Cultura&Spettacolo

Curinga, finger food e degustazioni aspettando “Radici del Sud”

CURINGA (CZ)- Sarà una giornata evento, occasione unica per fare un’esperienza sensoriale davvero fuori dal comune. Aspettando Radici del Sud nella sua tappa calabrese – in programma domani 30 aprile a Curinga presso la Tenuta delle Grazie – si aprirà alle ore 11.00 con i banchi d’assaggio che permetteranno ai winelover di poter incontrare direttamente i produttori ed ascoltare dal vivo le storie aziendali e dei vini in degustazione delle cantine ‘A Vita, Cataldo Calabretta, Cantina De Mare, Scala Vigneti e Cantina, Vini Du Cropio, Tenuta del Conte di Cirò, Ferrocinto di Castrovillari; iGreco di Cariati; La Peschiera di San Lorenzo del Vallo; Casa Comerci di Badia di Nicotera; Barone GR Macrì di Locri; e l’ospite Ceraudo di Strongoli.

3a7a17fd-697a-4a37-be46-d9c4b62ab473

Un primo momento di degustazione delle produzioni regionali vitivinicole che parteciperanno a giugno al più grande evento dedicato ai vini da vitigno autoctono meridionale, Radici del Sud che si terrà a Bari, abbinati ai finger food che gli chef stellati Luca Abbruzzino, Agostino Bilotta, Caterina Ceraudo e Riccardo Sculli proporranno dalla cucina unitamente ai prodotti delle aziende del food che hanno aderito all’evento. Olearia San Giorgio di San Giorgio Morgeto tra le porta bandiera più accreditate della grande qualità olivicola calabrese, che ospiterà al suo banco Ioppolo Salumi Artigianali di San Giorgio Morgeto, piccola grande realtà della famiglia di macellai omonima dedicata alla produzione di salumi tipici calabresi, Formaggi Santanna di Campora San Giovanni di Maria Procopio e Pasquale Pino che trasformano in preziosi formaggi il latte della loro capre e Agriturismo Costantino di Maida, luogo in cui Mariangela Costantino trasforma i frutti della sua azienda in straordinari prodotti: olio, marmellate e sottolio. Sponsor tecnici Caffè Aiello e l’azienda Rotondo di Catanzaro Lido.Il kit di degustazione per i banchi d’assaggio costa 10€. Ingresso gratuito per chi partecipa al pranzo.

Questa prima grande carrellata di bontà precederà il Pranzo sotto le stelle, la prima reunion in assoluto dei quattro chef stellati della Calabria Luca Abbruzzino per il ristorante di Catanzaro Antonio Abbruzzino Alta Cucina Locale, Agostino Bilotta de L’Approdo della famiglia Lopreiato Greco di Vibo Marina, Caterina Ceraudo del ristorante Dattilo dell’azienda Ceraudo di Strongoli e Riccardo Sculli del Gambero Rosso di Marina di Gioiosa Ionica i quali saranno i protagonisti di un evento imperdibile che li vedrà avvicendarsi nelle cucina della residenza Tenuta delle Grazie di Curinga (CZ) con un menù che prevede 9 portate (compresa entrè e piccola pasticceria) con il quale racconteranno il meglio del loro areale di provenienza (costo del pranzo 75€ a persona).

L’evento è prodotto da Radici del Sud e Vinocalabrese.it in partnership con i 4 ristoranti e Tenuta della Grazie. Il media partner èLucianoPignataro.it e il patrocinio di Cooking Soon, Assapori e del Centro per la Valorizzazione dell’Agroalimentare Meridionale.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com