Cultura&Spettacolo

Dalla sinergia tra il liceo “B.Telesio” e il Comune di Cosenza nasce la little free library

COSENZA  – Nata dalla sinergia tra scuola e Comune, domenica il dirigente scolastico del liceo “B.Telesio”, Antonio Iacoianni, e il sindaco di Cosenza, Mario  Occhiuto, inaugureranno una little free library, una casetta per i libri dove si potranno prendere e donare gratuitamente volumi. Ma la particolarità di questa di Cosenza è che è pensata non solo per i suoi studenti, quindi all’interno dei suoi spazi, ma per tutti, e quindi posta al centro della città: un vero contributo alla crescita culturale di una comunità.

 

Entusiasta dell’iniziativa, il dirigente scolastico del liceo “Telesio” ha così commentato: «E’ per me, innanzitutto, motivo di orgoglio che la nostra scuola abbia promosso un’idea del genere. Ringrazio i miei più stretti collaboratori, i docenti tutti e gli studenti che stanno aspettando questa inaugurazione con grande entusiasmo. Ringrazio, poi, il sindaco della Città di Cosenza che ha accolto la nostra idea favorevolmente e ne ha permesso la realizzazione nel centro della Città. Ringrazio la Commissione Cultura del Comune che ha votato l’iniziativa. Ringrazio ancora chi materialmente ha realizzato quest’opera. Si tratta – ha continuato il preside – di un gesto di generosità e di attenzione che la nostra scuola fa verso la comunità nella quale si trova ad operare. Sono convinto – ha concluso Iaconianni – che la lettura, la cultura, particolarmente se accessibili a tutti, siano la vera opportunità di riscatto e di crescita per una terra tanto difficile come la Calabria. Abbiamo il dovere come scuola di uscire dai nostri confini e dare contributi concreti e fattivi per la costruzione di una cittadinanza attiva e partecipe, che deve trovare nei libri e nella diffusione della cultura strumenti di crescita concreti. Auspico da domani la nascita di un nuovo Sud, di una nuova Calabria, anche grazie alla little free library del nostro Telesio».

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top