Cultura&Spettacolo

È morto Michelangelo La Neve, addio al fumettista cosentino

ROMA – È morto a Roma, all’età di 62 anni, Michelangelo La Neve, grafico, illustratore, sceneggiatore che ha firmato con i Manetti Bros successi come Song’e Napule, Ammore e malavita e Diabolik. Nato a Cosenza nel 1959, La Neve ha iniziato a collaborare come grafico ed illustratore per le edizioni Cioè e Play Press. Dal 1989 al 1991 ha collaborato con la Acme, scrivendo storie per le testate Splatter, Zio Tibia e Mostri e con la Blue Press per il mensile Blue. Nel 1992 è approdato alla Bonelli, iniziando a scrivere storie di Martin Myste’re e Dylan Dog.

La Neve ha collaborato anche al volume L’Opera a Fumetti per il Teatro dell’Opera di Roma. Nel 1995 ha varato vara il mensile a fumetti Esp, chiuso dopo circa un anno, per la Universo. Con Lorenzo Amadio ha scritto il romanzo fantasy Cyrus Dikto – La Sinfonia dell’Immortale (Mursia). Per la tv ha collaborato alle serie L’Ispettore Coliandro e Il Commissario Rex.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top