Cultura&Spettacolo

“I Maltesi” rendono omaggio a Fabrizio De Andrè

i maltesiCASTROVILLARI(CS)-Magia, emozioni, brividi lungo la schiena. Questo, il resoconto dello spettacolo musicale andato in scena lunedi sera presso il teatro Sybaris di Castrovillari direttamente dal cartellone della rassegna “Primafila”. Un  tributo a Fabrizio De Andrè musicato e cantato da “I Maltesi”che ha visto sul palco, nove elementi sposarsi amabilmente fra loro.Una voce, quella del cantante, Dario Di Stefano,che ha reso merito al grande cantautore italiano.Da “Via del Campo” a “Khorakhanè”, a “Il testamento di Tito”, si sono ripercorse le tappe dei soggetti che De Andrè sceglie di portare in primo piano e che spesso sono gli “ultimi”, gli emarginati, i folli spirituali spinti da una rivoluzione interiore e che  Di Stefano ha saputo trasmettere a tutta la platea con un messaggio di speranza.La speranza che questi testi non tramontino mai, ma possano vivere attraverso anime come lui che, con passione e talento, ci hanno permesso di sognare ad occhi aperti e di conoscere il fulcro dell’eccellenza italiana musicale.Dettagli, sfumature, giochi di luci hanno fatto della serata, una escalation di tempi lenti, ritmi più forti, a parti voci di cori femminili sottili e ammalianti, sino a chiudere con una ballata – quella dell’amore cieco – che ha scatenato la platea lasciandola soddisfatta e felice di aver preso parte a una serata, perfettamente organizzata dall’associazione Culturale Novecento e del suo Direttore Artistico, Benedetto Castriota.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top