Cultura&Spettacolo

Il Borgo di Cleto rinasce con il “Cleto Festival”

visita guidata borgoCLETO (CS) – Può un Festival culturale far rivivere un borgo quasi abbandonato e farlo diventare ambita meta di turisti e visitatori provenienti da ogni parte? Ebbene sì! Il Cleto Festival nasce nel 2011 tra l’incredulità degli stessi organizzatori che nel corso degli anni hanno visto notevolmente incrementare il numero di presenze e di estimatori. Manca poco al via della quinta edizione dell’ormai consueto evento che rappresenta un importante momento di crescita culturale sia per Cleto che per l’intera Regione Calabria. L’appuntamento è fissato, come sempre, dal 19 al 21 Agosto. Una tre giorni di incontri e dibattiti sui grandi temi della valorizzazione del patrimonio culturale , di dialoghi, di proiezione di documentari internazionali e soprattutto di visite guidate e itinerari alla scoperta dell’antico borgo di Cleto. L’iniziativa vuole essere anche momento di socializzazione infatti non mancheranno mostre fotografiche, mercatini, spettacoli teatrali e street food. «Abbiamo pensato – spiega Ivan Arella Presidente dell’ Ass. La Piazza – di fare in modo che il Festival sia anche un mezzo per far conoscere il borgo antico al fine di animare con coscienza la parte antica di Cleto. È per questo che il fulcro sarà la parte storica del paese: è qui che verranno messe in scena le rappresentazioni teatrali, le mostre, gli incontri, i mercatini e i concerti; il tutto legato da un filo conduttore. Si prospetta, quindi, un movimento circolare di pubblico che si sposterà nei vicoletti e piazzette del borgo. Così strutturato, l’evento darà la possibilità di apprezzare al meglio il nostro centro storico. Un’altra novità di quest’anno è l’utilizzo, come location degli spettacoli, di terrazzi dei palazzi privati; vogliamo in questo modo sottolineare la partecipazione cittadina all’evento e l’importanza che questa riveste anche in termini di coesione sociale». Oltre all’associazione La Piazza, a promuovere l’evento sono presenti numerose associazioni che si sono rese disponibili per animare il borgo di Cleto, in primis Libera ed Emergency. Il Cleto Festival vuole essere un momento di crescita civile, legato all’impegno sociale. È importante che anche in un momento di crisi si riesca a realizzare questo tipo di progetti che realmente danno una spinta in avanti al territorio. È vero che i problemi di un comune come Cleto non si risolveranno solo con il Festival, ma è altrettanto vero che bisogna sradicare l’idea che questo paese stia morendo. La parola d’ordine dei ragazzi dell’associazione è che anche grazie a questi eventi si può rimettere in moto una comunità.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com