Cultura&Spettacolo

Il Fai presenta “Ecologia Consapevole – Risvegliare il proprio istinto ecologico”

Portale Chiesa S. Francesco Gerace

Portale Chiesa S. Francesco GeraceGERACE (RC) – Una gremita platea ha fatto da cornice alla presentazione – la prima in Calabria – del libro “Ecologia Consapevole – Risvegliare il proprio istinto ecologico” (Ed. Tecniche Nuove) di Francesco Tassone, tenutasi nella Sala Conferenze del Centro Visita del Parco Nazionale d’Aspromonte a Gerace. L’evento – organizzato dalla Delegazione della Locride e della Piana del FAI – Fondo Ambiente Italiano con il patrocinio del Comune di Gerace – è stato un vero e proprio aperitivo letterario, nato dall’intenzione non tanto di presentare il libro, quanto di generare una conversazione sull’essenza del vivere ecologico e su come ciascuno possa trarne quotidianamente beneficio.

Ad aprire l’appuntamento è stato Vincenzo de Nittis, capo delegazione del FAI della Locride e della Piana, che ha salutato i presenti e ringraziato per la collaborazione l’Amministrazione Comunale geracese guidata dal Sindaco Giuseppe Varacalli, e l’Ente Parco Nazionale d’Aspromonte per il supporto assicurato all’iniziativa. Dopo i saluti iniziali è stato quindi il turno dell’interessante e poliedrico intervento di Katia Maddaloni, product manager Mokarta nonché responsabile della comunicazione del Club UNESCO di Gerace, incentrato sull’analisi degli equilibri della natura tanto da un punto di vista scientifico, quanto da uno più filosofico.

Il libro di Francesco Tassone, «rivolto a tutti coloro che hanno a cuore la propria Terra, se stessi e i propri simili», si colloca a metà strada tra saggio e romanzo, testo scientifico e manuale di sviluppo personale, proponendo interrogativi inducono alla riflessione e favorendo risposte che spingono all’azione secondo l’essenza stessa del vivere ecologico. L’introduzione alla presentazione vera e propria di “Ecologia Consapevole” è stata affidata all’attore e cantastorie Nino Racco e alla sua lettura, anche ironica, del tema al centro della serata. Il reading condotto dall’autore è stato invece ottimamente sottolineato dalle note del percussionista Massimo Cusato, e intramezzato dalle melodie eseguite dalla cantante Margarida Guerreiro.

Della sua opera Francesco Tassone ha parlato ricostruendo i primi passi mossi dal progetto che si è concluso con la pubblicazione, raccontando che l’idea è nata durante il proprio viaggio in Nuova Zelanda durante il quale ebbe modo di ammirare alcuni tra i più longevi e giganteschi alberi del pianeta, entrando in relazione con essi e con la loro energia vitale. Un’energia certamente prolifica e proficua se ad “Ecologia Consapevole” viene diffusamente riconosciuto il merito di non essere il solito libro che parla di natura, bensì un libro che riesce a penetrare nei meccanismi del rapporto esistente tra la natura e l’uomo.

La serata si è conclusa con la parte meno letteraria e più “nutrizionale” dell’aperitivo letterario, ovvero la degustazione di stuzzicanti prodotti biologici offerti dall’Erboristeria Erbocosmosan di Siderno, accompagnati da un eccellente vino Libìci di Casa Comerci (Vibo Valentia).

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top