Cultura&Spettacolo

“Il principino e la rosa” chiude la stagione del More

il principino e la rosaCOSENZA (CS) – Giunge al termine la stagione “More 2015-2016” diretta da Scena Verticale con il patrocinio della Regione Calabria, del MiBACT e del Comune di Cosenza. Epilogo della stagione sarà lo spettacolo prodotto dalla stessa compagnia realizzato in collaborazione con l‘A.F.D. (Associazione Famiglie Disabili) “Il Principino e la rosa” in scena venerdì 8 aprile alle 21 al Teatro Morelli. La pièce, per la regia di Dario De Luca, è liberamente tratta da Le Petit Prince di Antonie de Saint-Exupéry: un bambino curioso che fa domande ma non da risposte; l’incontro col mondo dei grandi che il piccolo reputa “bizzarri”; ma soprattutto Il rapporto speciale tra questo piccolo principe e la sua rosa.  Un invito a fare un libero viaggio in uno dei massimi capolavori della letteratura mondiale, accompagnati dalla delicatezza e dalla grazia dei nostri ragazzi diversamente abili, che ci aiuteranno a viverlo non con gli occhi ma con il cuore.La piccola-grande epopea del Piccolo Principe si rinnova sulle tavole del palcoscenico con i ragazzi e i volontari dell’Associazione Famiglie Disabili di Castrovillari per ricordare ancora una volta a tutti i grandi che sono stati bambini un tempo e rimanere sorpresi, di nuovo, tutti insieme, all’idea che l’essenziale è invisibile agli occhi. “Il Principino e la rosa” riveste un ruolo di grande significato educativo in quanto la storia stessa con le sue qualità poetiche arricchisce di sensibilità, diverte e contemporaneamente insegna ad essere più consapevoli delle proprie azioni. Gli attori sono accompagnati da giovani volontari e diretti da Dario De Luca, regista dello spettacolo e direttore artistico, insieme a Saverio La Ruina, di Scena Verticale. Gli oggetti di scena e gli abiti sono stati creati dai ragazzi con i volontari durante le attività connesse allo studio delle parti e alle elaborazioni dei particolari scenografici e coreografici. L’invito ad essere presenti rappresenta un momento d’intesa e l’avvio di una cooperazione che Scena Verticale e l’ A.F.D. intende stabilire per una crescita del senso civile e per un lavoro congiunto sui temi della diversità e dell’integrazione.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com