Cultura&Spettacolo

Incontro-Dibattito Mercoledì 13 Marzo a Palazzo dei Bruzi sui Minori Italiani e Stranieri

COSENZA – Promosso dalla Camera Minorile “Giuseppe Mazzotta” di Cosenza, che aderisce all’Unione Nazionale Camere Minorili, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale e dell’Ordine degli Avvocati di Cosenza, è in programma domani, mercoledì 13 marzo, alle ore 17,00, nel salone di rappresentanza di Palazzo dei Bruzi, un incontro-dibattito sul tema “Minori Italiani e Stranieri: accoglienza, tutela dei diritti e integrazione”.

L’iniziativa si propone di affrontare ed approfondire le principali problematiche che riguardano i minori italiani e stranieri attraverso gli spunti e il contributo delle associazioni del terzo settore e della comunità cittadina. L’obiettivo è quello di fornire uno “spaccato” su diversi aspetti. In primo luogo il trattamento dei minori cosìddetti a rischio e l’intervento nel sociale. Saranno, inoltre, affrontate le questioni che interessano la giustizia penale minorile, utilizzando come riferimento l’esperienza e la casistica della sezione cosentina del Centro per la Giustizia Minorile. Si parlerà, infine, di integrazione e accoglienza delle minoranze straniere, nonché della tutela dei diritti dei minori stranieri non accompagnati.

Il programma prevede i saluti del Sindaco Mario Occhiuto, di Monica Allevato, Presidente della Camera Minorile “Giuseppe Mazzotta” e di Oreste Morcavallo, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Cosenza.

I lavori, moderati da Luca Muglia, Presidente dell’Unione Nazionale delle Camere minorili, saranno introdotti da Rossana Caruso, coordinatrice della Commissione Diritto di famiglia dell’Ordine degli Avvocati di Cosenza. L’incontro-dibattito vedrà la partecipazione del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria Marilina Intrieri. Le conclusioni sono affidate ad Alessandra De Rosa, assessore alla solidarietà e coesione sociale del Comune di Cosenza.

Tra le finalità dell’iniziativa c’è anche quella di contribuire a stimolare il dibattito al fine di promuovere il necessario raccordo tra le associazioni del settore e le istituzioni locali. Il convegno di Cosenza si colloca all’interno del progetto più ampio elaborato dal settore psico-sociale dell’UNIONE NAZIONALE CAMERE MINORILI per l’anno 2013. Nel corso dell’incontro, in programma anche gli interventi di Giuseppina Introcaso, funzionario della sezione cosentina del Centro di Giustizia Minorile, Piero Caroleo della Cooperativa sociale “Promidea”, Gianfranco Sangermano del MO.CI,  Lindara Nobre Costa dell’associazione “La Kasbah”, Giorgio Marcello dell’Associazione “San Pancrazio”, Monica Zinno dell’Associazione “Infanzia ed Adolescenza Gianni Rodari” e Pino Fabiano della Caritas Diocesana Cosenza-Bisignano.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top