Cultura&Spettacolo

La combriccola del Blasco, migliaia di calabresi alla volta di Modena Park

e071acc32c7e4befc3022bf1715b6773_XL

COSENZA – “Eh già”, quarant’anni di carriera – e non sentirli- meritano di essere festeggiati alla grande. E ha deciso di farlo in maniera strabiliante, stratosferica, senza badare a spese, chiamando a raccolta migliaia di fan, 220.000 per la precisione, che il prossimo 1 luglio si ritroveranno al parco Enzo Ferrari, per il mega concerto/evento del Blasco nazionale. Il Modena Park 2017 è da tempo lo show dei record, tutto esaurito da mesi, un palcoscenico di oltre 30 metri, effetti sonori e speciali unici e straordinari.

 

palco-vasco-modena-park

E non mancheranno, per festeggiare con Vasco le sue prime 40 candeline, migliaia di fan calabresi, alcuni già assiepati da giorni, lungo la recinzione che delimita la vastità del parco. Da Cosenza, Rende, Catanzaro, Reggio Calabria, Crotone, Lamezia Terme e molti altri paesi, partiranno bus, anche privati, alla volta di Modena. Migliaia di appassionati calabresi che vogliono rendere omaggio ad uno degli artisti tra i più indiscussi del panorama nazionale. La portata dell’evento è di quelle colossali, non solo per il numero di biglietti venduti, 220.000 per l’appunto, anche e soprattutto perché lo stesso Vasco Rossi ha voluto che il concerto fosse trasmesso in diretta sia al cinema che in spiaggia, per dare la possibilità all’Italia intera di assistere live ad una serata unica nel suo genere. Una serata che tra sballi ravvicinati e bollicine andrà a celebrare il mito del rock italiano che da anni fa sognare generazioni intere. A Cosenza, a partire dalle venti, sia il cinema Garden di Rende che il cinema Citrigno, proietteranno le immagini dello show del Blasco che si è affidato alla regia Pepsy Romanoff per curare, con una squadra di oltre cento persone, la diretta live di una serata che non solo resterà nella storia, ma sarà, certamente “come nelle favole”.

 

Raffaella Aquino

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top