Cultura&Spettacolo

La video poesia di Massimo Cistaro premiata al concorso letterario “Scriviamo”

cistaro 2

Cassino ( Fr) – E’ calabrese, originario di Cerisano e ha una passione amorevole e viscerale per la poesia e la scrittura. Massimo Cistaro è un amante della bellezza, rappresentata nelle forme più alte del pensiero. Scrive sin da giovane  racconti e poesie, alcune anche in vernacolo e nel corso della sua vita ha coltivato questo amore per la scrittura che lo ha portato a ricevere numerosi riconoscimenti anche carattere nazionale. Fra questi, uno degli ultimi, in ordine di tempo è il primo premio della sezione “Video Poesia” del concorso nazionale “Scriviamo”, una rassegna letteraria, promossa sulla rete dalla giornalista Daniela Straccamore. Il concorso itinerante, giunto alla sua terza edizione, si è svolto quest’anno a Cassino. E sono stati numerosi gli scrittori, emergenti e non, che hanno aderito all’iniziativa promossa dalla giornalista de “L’inchiesta”. “Tu lo chiamavi amore” è il titolo della video poesia di Cistaro, da tempo anche in distribuzione sui social e sulla piattaforma di Youtube. Il lavoro del vincitore, prima di approdare a Cassino e vincere il primo premio, è stato selezionato nel 2014 dalla rivista L’Erudita di Giulio Perrone ed inserito nel volume antologico “Se soltanto partissimo”, del progetto “Incontri Poetici”, contenente anche alcuni testi di Dacia Maraini. L’idea del poeta e scrittore calabrese diventa così il frutto di un lavoro assai apprezzato e meritevole, da parte della giuria,  del primo premio.  “Tu lo chiamavi amore”, grazie alla collaborazione di Massimo Rotundo, alle musiche di Mario Spinelli, alla voce recitante di Nino Catorina e alle immagini di Katia Chauscehva, sta incassando nel corso dei mesi molti apprezzamenti ed è molto stimato soprattutto dal popolo del web. Grande l’emozione e la soddisfazione di Massimo Cistaro, che ha portato, grazie alla sua opera, un pezzo di Calabria, fuori dalla nostra regione, incamerando successi e notevoli stime.

 

Raffaella Aquino

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com