Cultura&Spettacolo

Mendicino, in scena la storia di “Luigi che sempre ti penza”

mario-sorbello-3MENDICINO (CS) – Domenica 27 novembre quarto appuntamento della rassegna teatrale “Sguardi a Sud”, con “Luigi che sempre ti penza”. “Luigi che sempre ti penza” di Luigi Borruso è la piecè più rappresentata dal 2007 riguardante il tema dell’emigrazione. Luigi è un contadino siciliano che come tanti negli anni 60 emigra in Germania.Tra realtà e fantasia Luigi narra all’interno della sua baracca le sue emozioni, i suoi desideri,il suo riscatto per un’identità migliore. Scrivendo alla sua famiglia narra la sua vita di emigrante,le sue fatiche per sbarcare il lunario e il desiderio di un futuro migliore per la sua famiglia lasciata in Sicilia.Ma soprattutto è un grido contro qualsiasi sopruso operato a chi ha bisogno del lavoro.Nell’epilogo allo spettacolo, poi, il vecchio Luigi si trova dinanzi alla nuova emigrazione ,giungendo alla conclusione che « ognuno è straniero del luogo dove nasce e dove vive. È pazzo chi considera il mondo piccolo piccolo, fatto a pizzuddicchia, a pezzettini, chiuso da fili spinati e muri alzati».

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top