Cultura&Spettacolo

Piccoli filosofi crescono alla Biblioteca Civica di Cosenza

COSENZA – La Biblioteca Civica di Cosenza, tramite la direttrice Anna Viteritti, si fa promotrice di un’iniziativa rivolta ai più piccoli e tutta all’insegna del sapere e della cultura. Si tratta di un progetto sperimentale di filosofia diretto ai bambini della scuola primaria e proposto dal professor Massimo Massimo IiritanoIiritano che, da diverso tempo ormai, ha riscontrato nei bambini di questa fascia d’età una grande capacità di attenzione che denota una evidente potenzialità d’apprendimento, anche per quel che riguarda la pratica filosofica, che si attua attraverso il dialogo, come nel famoso metodo socratico. Attraverso un confronto sul proprio vissuto e sulle proprie emozioni, i bambini verrano condotti a ripensare in maniera approfondita i nuclei del pensiero filosofico, educati in questo modo a un pensiero autonomo e critico. In tal senso, la pratica filosofica diviene terreno fertile per lo sviluppo di successiva responsabilità civiche e morali.

Del resto, il professor Iiritano è vicepresidente dell’associazione nazionale Amica Sofia (Università di Perugia) che per prima ha promossa in Italia tali iniziative filosofiche rivolte ai bambini. Alla Biblioteca Civica di Cosenza saranno protagonisti gli alunni delle classi IV e V delle scuole primarie, nel corso di laboratori della durata di un’ora e mezza ciascuno, a partire da questo lunedì alle ore undici e trenta, in pieno orario scolastico, dunque. L’appuntamento è previsto per ogni lunedì del mese di febbraio e vedrà iniziare gli alunni della Scuola Primaria di Via Roma e dello Spirito Santo.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com