Cultura&Spettacolo

Sale la febbre per il Capodanno di Cosenza con Mario Biondi. Info per l’accesso al concerto

Mario Biondi

COSENZA – Il conto alla rovescia è cominciato. Solo una manciata di ore alla fine del 2022 e, com’è ormai noto, sarà il crooner siciliano Mario Biondi a salire sul palco di Piazza dei Bruzi per salutare a Cosenza l’arrivo del 2023. L’attesa in città sta crescendo a dismisura per un concerto di Capodanno che si preannuncia particolarmente emozionante e carico di suggestioni.

Mario Biondi aprirà il suo live cosentino alle 00,45 (alle una meno un quarto), accompagnato dalla formazione che lo sta seguendo sin dall’inizio del suo ultimo tour

A scaldare il pubblico di Piazza dei Bruzi sarà, a partire dalle ore 23,00, il noto dee jay Franco Siciliano che intratterrà i partecipanti all’evento animando, da par suo, un dj set che sarà sicuramente in grado di creare la giusta atmosfera festosa per accogliere nel migliore dei modi la vera star della notte di San Silvestro a Cosenza, Mario Biondi.

Con l’occasione, il Dee Jay Franco Siciliano riceverà una targa dal Sindaco Franz Caruso per i suoi 40 anni di attività nel mondo della musica.

Poi, la scena sarà tutta per Mario Biondi. Dalle indiscrezioni trapelate, l’artista catanese regalerà al pubblico cosentino un concerto nel quale creerà, forte del suo inconfondibile timbro vocale, il giusto mix tra passato e presente. Non mancheranno i brani del suo tour più recente, che hanno dato vita anche all’album “Romantic” uscito nei primi mesi del 2022.

“Romantic” è un progetto interamente dedicato all’amore in tutte le sue sfaccettature, dal legame di coppia a quello fraterno, all’amore per i genitori e i figli.

Il romanticismo inteso nelle sue varie declinazioni è, infatti, il fil rouge dei 12 brani che compongono l’album con 6  inediti e 9 rivisitazioni scelte principalmente dal repertorio internazionale.

Ma nel repertorio che Biondi ha immaginato per il concerto di Capodanno a Cosenza ci sarà posto anche per i successi che lo hanno imposto all’attenzione della scena musicale nazionale ed internazionale, grazie all’accoglienza inaspettata, nel 2004, del  singolo “This is what you are”, seguito a ruota dal suo primo album “Handful of soul”, inciso nel 2006, insieme alla formazione jazz degli “High Five Quintet” nella quale,  tra gli altri, spiccano il trombettista  Fabrizio Bosso e il sassofonista Daniele Scannapieco. Grazie ad  “Handful of soul”,Mario Biondi si aggiudicò il primo dei suoi dischi di platino.

Tra le sue collaborazioni, anche quella con la “Duke Orchestra” con la quale registrò qualche anno più tardi, al Teatro “Smeraldo” di Milano, il doppio album live  “I love you more”. Accostato per la sua voce ai grandi del soul, del jazz e del rhytm and blues, come Barry White o Isaac Hayes, Biondi ha inanellato, durante la sua luminosa carriera, prestigiosissime collaborazioni, anche con Burt Bacharach, Al Jarreau e Pino Daniele (memorabile il duetto con il cantautore napoletano sulle note di “Je so’ pazzo”).

Numerose le sue incisioni. Con “Romantic” è arrivato a quota 14 e nell’album figura, (brano che quasi certamente sarà riproposto anche nel concerto di Cosenza) una versione di “Prendila così” di Lucio Battisti che Mario Biondi canterà in inglese, per la felicità di quanti accorreranno in Piazza dei Bruzi ad applaudirlo e a festeggiare l’arrivo del 2023.

Informazioni per l’accesso del pubblico all’area del concerto

L’Amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Franz Caruso, ha predisposto, d’intesa con le autorità di Pubblica Sicurezza, una serie di misure volte a rendere più agevole, più ordinato e più sicuro l’accesso all’area dove si svolgerà domani, sabato 31 dicembre, il concerto di Mario Biondi per salutare l’arrivo del 2023.
Si potrà accedere all’evento, a partire dalle ore 22,00, attraverso l’unico accesso di Corso Mazzini, all’intersezione con viale Trieste.
L’Amministrazione comunale ha, inoltre, previsto un altro accesso riservato esclusivamente alle persone con disabilità, con un accompagnatore al seguito, che potranno raggiungere l’area del concerto attraverso l’apposito varco di Piazza Eugenio Cenisio. Le automobili con a bordo le persone con disabilità potranno essere parcheggiate nello spazio situato nelle immediate vicinanze della Chiesa di San Nicola, nell’apposita area parcheggio loro riservata, fino ad esaurimento posti.
Per tutti gli altri partecipanti all’evento, l’Amministrazione comunale consiglia di parcheggiare le auto nell’area compresa tra il Ponte di Calatrava e il Ponte Europa.
Le vie di fuga saranno opportunamente segnalate con apposita cartellonistica.
Al termine del concerto, il pubblico potrà defluire utilizzando le uscite di Corso Mazzini-Viale Trieste e Corso Umberto. Le uscite di emergenza sono situate su Corso Umberto (lato Bar Angelo Azzurro e Lato Caffè Renzelli).

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top