Cultura&Spettacolo

Taurianova si colora di arte e speranza. Al via la 6ª edizione del “Concorso Internazionale Madonnari”

TAURIANOVA (Rc) – Al via la sesta edizione del “Concorso Internazionale Madonnari – Città di Taurianova”, la manifestazione ideata dall’“Associazione Amici del Palco” e anche quest’anno diretta dal maestro madonnaro Gennaro Troia (fondatore della Scuola Napoletana dei Madonnari), tesa a valorizzare l’arte antica dei madonnari, la tradizione, la storia e il territorio che si trasforma in uno scenario esclusivo per l’arte di strada, in programma fino a domenica 8 agosto.

La città di Taurianova, è l’unica città italiana quest’anno ad accogliere i madonnari provenienti da tutto il mondo, che con i loro gessetti realizzeranno una galleria a cielo aperto rimanendo legati al tema dell’anno Laudato sì… prendersi cura”che si ricollega alla lettera enciclica di Papa Francesco che invita a prendere coscienza di una necessaria conversione ecologica per essere custodi del creato. 

Ad aprire nel cuore di Taurianova il Concorso Internazionale dei Madonnari, che si inserisce tra le maggiori manifestazioni culturali e artistiche dell’intera regionela benedizione dei gessetti, un momento molto sentito da tutti gli artisti che attraverso i colori diventeranno parte integrante dell’opera, fondendosi con l’opera stessa. Nell’arco dei tre giorni in cui si svolgerà la manifestazione, i visitatori potranno dunque anche gustare la bellezza della generazione e realizzazione nel tempo di ogni opera.

«Il madonnaro nasce sull’asfalto e siamo felici quindi di tornare sulla strada per questo evento atteso da tutta la città, ma anche da tutta la regione,– ha affermato l’Arch. Giacomo Carioti, presidente dell’“Associazione Amici del Palco” e ha aggiunto –  l’arte preziosa dei madonnari, ricca di storia, di tradizioni e di sacrificio degli artisti che mossi da questo amore si chinano per ore va protetta e custodita ed è quello che facciamo da 6 anni, nonostante le difficoltà degli ultimi due anni dovute dalla pandemia, ma tutti i volontari sono felici di spendersi per far crescere sempre di più questo concorso che quest’anno vede oltre molti artisti italiani anche alcuni provenienti dalla Colombia, Vietnam, Germania, Giappone e Nigeria».

Presidente della giuria il Prof. Francesco Scialò, docente dell’Accademia di Belli Arti di Reggio Calabria, che decreterà i vincitori del concorso insieme agli altri giurati: l’artista Ambra Miglioranzi, il giornalista Antonino Raso, l’assessore alla cultura Maria Fedele e Annamaria Fazzari, presidente della Consulta delle associazioni che, grazie ad una preziosa sinergia fra le tante associazioni del territorio, porterà un contribuito organizzativo ai 3 giorni ricchi di arte ma anche di iniziative ed eventi collaterali, tra cui laboratori ludico-didattici per i bambini, mostre e concerti.

La manifestazione è supportata dal patrocinio del Comune di Taurianova, dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, dal Consiglio Regionale della Calabria, dalla Regione Calabria, dalla diocesi di Oppido Mamertina – Palmi, dalla Consulta delle Associazioni di Taurianova ed è possibile grazie alle tante aziende del territorio che hanno sposato l’evento con la loro sponsorizzazione e aderendo numerosi all’iniziativa “Adotta un Madonnaro”, che rende possibile un’accoglienza confortevole agli artisti internazionali.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com