Cultura&Spettacolo

Una “Vita da Bar”, Cacioppo al Garden tra sarcasmo e buon umore: “Non perdete la voglia di sorridere”

Rende ( Cs) – “La vita è pura fantasia, un intreccio di storie e racconti che trovano sfogo sulle pagine di un social come Facebook e che spesso sono discordanti con la realtà quotidiana”. Lo sa bene Giovanni Cacioppo, il comico e cabarettista siciliano, portato alla notorietà da programmi quali Zelig e Colorado, che ieri sera ha inaugurato il primo dei quattro appuntamenti della rassegna “Comicità in Teatro”, fortemente voluta dall’Assessore alla Cultura ed Eventi del Comune di Rende, Vittorio Toscano. Una comicità dirompente, sarcastica, graffiante, a tratti pungente, quella con cui Cacioppo ha divertito il pubblico del Teatro Garden. Un successo il suo che grazie allo spettacolo “Vita da bar” sta registrando ottimi apprezzamenti in molti teatri italiani. La storia riproposta è uno stereotipo assai diffuso: l’uomo del sud, allergico al lavoro, che trascorre buona parte delle sue giornate in un bar, con disquisizioni che hanno dell’impossibile, racconti di romanzesche peripezie “come quella volta in cui con mia moglie abbiamo fatto ubriacare anche nostro figlio di cinque anni, risultato positivo al test dell’etilometro, per evitare di prendere la multa. Sono un abitué dei posti di blocco”. Fatti e misfatti conditi da una buona dose di inventiva messa in scena con semplicità, un pizzico di astuzia, il tutto accompagnato da quell’inconfondibile dialetto tipico dell’entroterra siciliano. Cacioppo, originario di Gela, non ha certamente dimenticato le proprie origini sulle quali ha costruito un personaggio da anni amato dal pubblico. “La vita oggi rappresenta un travaglio – ha sostenuto il comico- e molti preferiscono nascondersi dietro un profilo falsato da immagini e descrizioni di una vita che non abbiamo e che forse vorremmo avere”.

cacioppo 3

In due ore di spettacolo, Giovanni Cacioppo è stato in grado di regalare risate e di strappare non pochi applausi. Ha anche lanciato velatamente un messaggio, l’importanza cioè di “continuare a sorridere nonostante tutto e fare in modo che gli eventi, spesso spiacevoli, quali la crisi economica, la mancanza di un lavoro stabile, una politica incerta, non ci sottomettano alla nostra quotidianità. Non perdete la voglia di continuare ad essere protagonisti, simpatici, allegri, anche un po’ buffi della vostra esistenza”. Un messaggio pienamente condiviso dall’amministrazione comunale di Rende, che, senza alcuna esitazione ha promosso un progetto, quello di “Comicità in Teatro”, “dove è possibile assistere allo spettacolo a prezzi ridotti”. “Abbiamo creduto fortemente in questa iniziativa – ha sottolineato l’Assessore Toscano- e riteniamo giusto che un luogo come il teatro debba essere alla portata di tutti, motivo per il quale abbiamo messo a disposizione dei cittadini meno abbienti 360 biglietti in omaggio”. Non una rassegna per pochi, dunque, ma un’iniziativa da vivere e apprezzare anche da parte di coloro che non hanno spesso la possibilità di farlo. Perché alla fine regalare un sorriso e qualche ora di piacevole ilarità, costa davvero poco. Intanto, dopo il successo di Cacioppo, che lo stesso attore ha definito “come il coito interrotto perché sul più bello, mentre si attende il bis e la gente ride, io me ne vado e lascio il palco”, “Comicità in Teatro” si prepara ad accogliere martedì 5 aprile Carlo Buccirosso e Rosalia Porcaro che porteranno in scena “Una famiglia quasi perfetta”. L’8 aprile invece sarà la volta dei comici del Bagaglino, Martufello e Pamela Prati primi fra tutti, che, con “Cinquanta sfumature di Renzi”, si esibiranno sul palco del Garden con un cast di oltre 30 elementi. Chiuderà la rassegna 2016 di “Comicità in Teatro”, lo show del comico Massimo Bagnato, fissato per il 18 aprile. E gli organizzatori assicurano, ci sarà ancora tanto da divertirsi.


Raffaella Aquino

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com