Cultura&Spettacolo

Unical, importante collaborazione per l’esperto di squali Emilio Sperone con il NOAA

RENDE (CS) – La NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration) relativa al Dipartimento del Commercio statunitense, ha incaricato il Dott. Emilio Sperone, del Dipartimento di Biologia, Ecologia e Scienze della Terra (DiBEST), in qualità di esperto internazionale di squali, di revisionare una serie di documenti della serie “Endangered Species Act Status Review Report”. Si tratta di materiale attraverso il quale sarà possibile valutare il livello di conservazione di alcune specie di questi predatori, a forte rischio di estinzione, con l’obiettivo di inserirle nell’Endangered Species Act (ESA). Quella alla quale il dott. Sperone è stato chiamato a collaborare è non solo un’attività di notevole importanza, ma necessaria per compiere seri passi in avanti nella tutela e nella protezione degli squali. L’incarico ricevuto conferma, ancora una volta, le qualità scientifiche dei “ricercatori” del DIBEST. Il dott. Emilio Sperone, tra l’altro, è impegnato in una rilevante attività di divulgazione delle sue ricerche. Recentemente ha offerto un contributo in questa direzione sull’ultimo numero di Stringhe, la rivista di divulgazione scientifico-culturale dell’Università della Calabria. (foto pagina facebook)

Nel link che segue, invece, è contenuto il primo report redatto lo scorso giugno per la valutazione dello status dello squalo martello: http://www.fpir.noaa.gov/Library/PRD/smooth_hammerhead/smooth_hammerhead_shark_status_review_2016.pdf.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com