Imprese

Imprese ed Export del Made in Calabria: in Sila un Workshop Fincalabra

CAMIGLIATELLO SILANO (CS) – Internazionalizzazione delle piccole e medie imprese agroalimentari ed export del Made in Calabria, è prezioso e strategico l’assist istituzionale che, attraverso la partnership di Fincalabra con l’Istituto del Commercio per l’Estero (ICE), la Regione Calabria può garantire alle aziende locali. Soprattutto quelle di piccole dimensioni, rispetto ad un mercato grande, complesso e lontano come quello cinese. Continuare a sollecitare, costruire ed a consolidare sinergie tra le diverse realtà imprenditoriali in loco per arrivare alla individuazione ed alla proposta di un efficace paniere di prodotti identitari da presentare in una vera e propria food station Calabria a Pechino, sul modello di quanto già utilmente sperimentato da altri Paesi. Preferire il co-investimento pubblico-privato al fondo perduto. Prossimo step a febbraio 2016: incoming Cina, con la partecipazione di buyers cinesi in Calabria.fincalabra camigliatello

È quanto è emerso dal primo, partecipato e proficuo momento di incontro e confronto sulla missione imprenditoriale in Cina conclusasi un mese fa, promosso da Fincalabra presso il Parco Letterario Old Calabria a Camigliatello Silano. Protagoniste sono state ancora una volta sia le aziende partecipanti alla prima tappa a PECHINO, sia numerose altre realtà dell’agroalimentare regionale, interessate a intraprendere o a consolidare la propria proiezione ed espansione commerciale in altri mercati internazionali.

La premessa – ha detto Luca Mannarino, Presidente di Fincalabra – da cui trae linfa l’attuale attenzione della finanziaria regionale verso l’internazionalizzazione, nel quadro per altro di una naturale esecuzione dell’oggetto statuario della Società, è quella che lo sviluppo locale non possa essere disegnato in vitro, come accaduto troppe volte in passato, con strumenti destinati ad autodistruggersi una volta liberati in atmosfera non protetta. Per questa ragione di fondo – ha continuato – continuiamo a ritenere indispensabile e strategico interpellare costantemente il mondo delle imprese per costruire con loro e dal basso gli strumenti più utili ed efficaci. Progettualità, continuità e innovatività. Sono, queste, le tre parole chiave usate da Antonino La Spina, già Direttore ICE Pechino e Direttore coordinamento marketing ICE, intervenuto telefonicamente nel corso del workshop, ribadendo la sostanziale novità del metodo intrapreso dall’attuale management di Fincalabra rispetto alla grande opportunità dell’internazionalizzazione, attraverso un piano d’azione lungimirante ed un approccio istituzionale e strategico, nel quale si inserisce con coerenza anche l’utile step di verifica risultati e di raccolta suggerimenti e proposte organizzato ad hoc in Sila.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com