In Evidenza

Wallpapers

Alleanze da cercare, programmi elettorali da scrivere, interviste trabocchetto che tirano fuori il peggio e ti fan passare per scemo, interviste pilotate che sortiscono effetti indesiderati, tg amici, tg nemici… La vita del politico di questi tempi è una giungla piena di insidie.
Meglio affidarsi ai cari nuovi social network, per poter dire quello che  frulla in testa in quel momento.

In questo freddo scorcio di fine anno e di pre campagna elettorale,  si può tranquillamente rimanere impantofolati ed accoccolati sotto un plaid ed affidare il proprio destino elettorale ad una bella twittata, ad uno status particolarmente brillante. Certo, manca il contraddittorio, ma quello lo si è sempre visto raramente.

E poi c’è la cosa più bella di tutte: giornali e tg che commentano ogni uscita, magari ci metton su un bel mi piace, e portano tramite la tivvù, i social network nelle case di tutti, anche nella casa della nonnina che non ne aveva mai sentito parlare. Se non è una rivoluzione, poco ci manca.

Lo aveva fatto capire anche il Papa (altro che retrogrado!) che, insomma, bisogna rimanere al passo coi tempi.

E chi si ferma è perduto!

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com