Istruzione&Ricerca

Concorso Zalex “Arte e Regole”: gli studenti reggini tra arte e storia millenaria

REGGIO CALABRIA – Dopo mesi di lavoro e appassionante coinvolgimento di studenti, professori e dirigenti di più Scuole Secondarie di Primo Grado di Reggio Calabria e Provincia, il prossimo 10 maggio alle ore 18 presso il Palazzo della Cultura di Locri si conclude la  quarta edizione del Concorso Zalex “Arte e Regole”, dedicato quest’anno alla salvaguardia della bellezza dei  nostri Parchi Archeologici.

Ideato da “EnergiECondivise – movimento creativo”, il concorso prova a stimolare la fantasia dei nostri giovani (con fumetti, video e racconti), anche attraverso l’invito ad orgogliosamente riappropriarsi delle radici millenarie di legalità del nostro territorio, presenti grazie ad uno dei primi legislatori del Mondo Occidentale, il magno-greco locrese Zaleuco, il quale, ben prima del Presidente americano Lincoln, vietò la schiavitù (così come ricorda una bella incisione marmorea nella Sala Consiliare del Comune di Locri), polis che proprio grazie a Zaleuco, secondo Platone, poteva beneficiare di “leggi bellissime”.

Radici che, nell’auspicio di “EnergiECondivise”, possano rimettere in moto un circolo virtuoso che, partendo dalla scuola, aiuti a valorizzare e preservare al meglio, anche in chiave turistica, le nostre tradizioni, così come i nostri territori, con tutte le sue bellezze artistiche e naturalistiche, spesso sconosciute anche agli stessi calabresi.

Gli studenti sono stati aiutati in questo percorso oltre che dai loro illuminati insegnanti, dalla visione del docu-film su Zaleuco dal titolo “Memorie Incantate” del regista Antonio Ciano; così come da “Zalex”, il “normaleroe” delle Regole, un novello “Lupo Alberto” nato dal pennello di Mattia Papp e dalla creatività di Naic Pezz, ed ispirato sempre a Zaleuco.

La kermesse conclusiva prevede diversi momenti oltre le premiazioni, tra cui intermezzi musicali con l’esibizione della Soprano Annalisa Cappelleri, e dal Coro e Orchestra della Scuola Secondaria di Primo Grado di Mammola appartenente all’Ist. Compr. di Marina di Gioiosa Jonica – Mammola. Il programma della manifestazione prevede gli interventi di Giovanni Calabrese, Sindaco della Città di Locri, patrocinante la manifestazione,  Rossella Agostino, Archeologa e Direttrice del Museo Nazionale di Locri, Massimo Pangallo, Arbitro della “Federazione Italiana Pallacanestro”, nonché del presidente di turno di “EnergiECondivise – movimento creativo”, che nell’occasione annuncerà una nuova importante iniziativa legata all’ambito artistico – culturale del territorio locrese.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com