In Evidenza

In Calabria i maggiori esperti mondiali del calcolo ad alte prestazioni

ARCAVACATA (CS) – Sarà ancora una volta la suggestiva sede dell’Hotel S. Michele di Cetraro (Cs) ad ospitare, dal 7 all’11 luglio prossimi, il convegno internazionale HPC2014  “High Performance Computing : from Clouds and Big Data to Exascale and Beyond “, senza dubbio uno degli eventi più importanti a livello mondiale nel campo della ricerca sul calcolo ad alte prestazioni e delle sue applicazioni più avanzate.

Al simposio, di cui è promotore  Lucio Grandinetti , professore Emerito  dell’Università della Calabria, è prevista la partecipazione di alcune eccellenze mondiali in settori scientifici e tecnologici di altissimo interesse e suscettibili  di straordinari  sviluppi futuri .

Tra questi, in particolare, William Tang della Universtà di Princeton,  responsabile di uno dei laboratori  più avanzati  sulla fusione nucleare .

Sarà anche presente Katrin  Amunts, del Centro di Ricerca  di Juelich in Germania, che guida una équipe di circa 100 neurologi, fisici, matematici, ingegneri,  ed è responsabile del progetto “Big Brain”.

La Amunts  è autrice della più dettagliata mappa 3-D del cervello umano finora esistente, un risultato che ha avuto notevole evidenza lo scorso anno sulle principali testate e agenzie di stampa internazionali.

Di notevole interesse è anche il Panel con interventi di rappresentanti autorevolissimi sia di famose università che di grandi aziende informatiche (ad es. IBM, INTEL, Hewlett Packard) sull’era post-silicio che, si pensa, “sconvolgerà il mondo dell’informatica” con prevedibili conseguenze anche sul sociale.

Dettagli sul programma tecnico della manifestazione si  trovano sul sito web www.hpcc.unical.it/hpc2014

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top