In Evidenza

#RomanzoQuirinale: Studenti Calabresi nel team di Quaerys

COSENZA-L’ambiente universitario, come lo immaginiamo dall’esterno, si presenta ricco di idee e stimoli intellettuali. Spesso le nostre aspettative non vengono esaudite nel pieno delle proprie possibilità, lasciandoci spiazzati e delusi al contempo. Altre volte ci troviamo tra le mani piacevoli sorprese che concorrono alla nostra formazione ed educazione nei percorsi che abbiamo scelto di intraprendere.

Con questo obiettivo inizia il percorso universitario di tre ragazze calabresi, iscritte quest’anno al corso magistrale in Comunicazione Pubblica e Politica all’Università degli studi di Torino, che sono entrate a pieno diritto nel team di Quaerys, start-up presente in UniTo che si occupa di analisi del contenuto di testi, nell’ambito del progetto #RomanzoQuirinale. Stiamo parlando di Arianna Ricerni, Sabrina Gallo e Azzurra Papalia, due delle quali neo laureate all’Università della Calabria.

#RomanzoQuirinale nasce dalla collaborazione di studenti e docenti dei corsi di laurea magistrale in Comunicazione Pubblica e Politica e Comunicazione Ict e Media del Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino al fine di raccontare, attraverso frammenti di web, comunicati, social network e tanto altro, le elezioni del prossimo Presidente della Repubblica.

Tutto ciò è reso possibile dalla stretta collaborazione tra Quaerys e IlFattoQuotidiano.it, quest’ultimo si avvarrà della laboriosa collaborazione per regalare un’esperienza nuova e formativa agli studenti.

Il gruppo è stato diviso in quattro categorie, ognuna delle quali svolgerà un compito ben preciso al fine di massimizzare la produttività del lavoro:

1. gli Spider: “surfano” la rete tenendo sotto controllo un elenco prestabilito di siti, blog, ecc. allo scopo di alimentare un database testuale da passare agli analisti software;

2. i Canary: addetti alla perlustrazione dei socialnetwork e all’elaborazione delle metriche di livello macro (con le nostre risorse proprietarie), e alla gestione dei profili social di Quaerys;

3. i LabRat: processano a livello micro secondo il metodo Quaerys i dati testuali passati da Spider e Canary;

4. i Quaerys’ Little Helpers: jolly multitasking da giocare a seconda delle esigenze del momento.

#RomanzoQuirinale ha schiuso oggi i suoi numerosi occhi sulle elezioni al Quirinale, in trepidante attesa dell’insediamento del Nuovo Presidente della Repubblica. I dati verranno costantemente aggiornati e pubblicati sul sito di Quaerys, sulla pagina facebook dedicata al progetto (#RomanzoQuirinale) e su ilfattoquotidiano.it di Peter Gomez, che per l’occasione sarà media partner esclusivo del progetto.

Miriam Caruso

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top