Politica

Elezione Tallini, Jole Santelli, «Oliverio si avvia ad un tramonto inglorioso»

Jole Santelli
COSENZA – «L’elezione di un rappresentante dell’opposizione “vera” nell’ufficio di presidenza del Consiglio Regionale ha sanato una ferita inferta alla democrazia da un centrosinistra che, su ispirazione del presidente Oliverio, ha sempre ricercato inciuci e accordi trasversali con i consiglieri più disponibili a queste operazioni».  Lo scrive in una nota Jole Santelli, coordinatore regionale di Forza Italia. «Per la verità, Oliverio ci ha provato anche questa volta a violare le regole più elementari della democrazia istituzionale, ma non ha trovato la sponda sperata, soprattutto per il senso di responsabilità del presidente Irto e di altri esponenti della maggioranza. Era una nomina di spettanza dell’opposizione e non si capisce a che titolo Oliverio è entrato a gamba tesa, pretendendo di scegliere lui il candidato della minoranza. Un’arroganza senza precedenti. Il dato politico più importante è che l’elezione a segretario del consigliere Mimmo Tallini  ha messo fine all’era dei trasversalismi alimentati ad arte da un presidente che si sta avviando tristemente verso il tramonto della sua esperienza. Trasformismi ed inciuci sono serviti solo ad Oliverio per mettere a tacere le fibrillazioni nel suo partito e nella sua maggioranza, ma hanno fatto molto male alla Calabria e alla sua assemblea che ha perso così prestigio e autorevolezza. Ora le posizioni in Consiglio regionale sono più chiare. Sappiamo bene qual’è il perimetro della maggioranza e sappiamo bene qual è il perimetro dell’opposizione. E soprattutto sappiamo che Oliverio è totalmente isolato politicamente, un uomo avviato ad un mesto e inglorioso declino».
Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com