Locale

Isola Capo Rizzuto, Astorino nuovo consigliere

ISOLA CAPO RIZZUTO (KR) – Si è svolto ieri l’ultimo consiglio comunale a Isola. La seduta è stata caratterizzata da diverse assenze, assenze che ha fatto  notare in apertura il consigliere di minoranza Milone che chiede al presidente, Antonio Frustaglia, di fare un intervento d’ufficio per chi si assenta con maggiore frequenza, richiamando di fatto anche il suo gruppo: “E’ doveroso che i consiglieri non prendano parte al consiglio, è un senso di responsabilità verso il popolo che li ha votati, non possono assentarsi come e quando vogliono. Chiedo che siano presi provvedimenti d’ufficio per chi si assenta tre volte consecutive, senza giustifica seria, come prevede il regolamento del consiglio”.  Dopo l’intervento del consigliere Milone cominciano i lavori del civico consesso, come di consueto subito l’approvazione dei verbali della seduta precedente che viene approvata all’unanimità e subito dopo si passa al secondo punto all’ordine del giorno, la Surroga del consigliere dimissionario Carolina Girasole, la cui lettera di dimissioni è stata duramente commentata dal consigliere Piscitelli e dal sindaco Bruno.. In apertura, il presidente Frustaglia rende noto che, Valentina Iannone, prima dei consiglieri non eletti della lista Girasole, già consigliere durante il periodo di sospensione della stessa Girasole, e Maria Grazia Stillitano, seconda dei non eletti della medesima lista, hanno rifiutato, con atto protocollato, il ruolo di consigliere per motivi di lavoro. Per tanto viene nominata alla carica di consigliere di minoranza Annunziata Astorino, terza delle non elette. comune isola capo rizzuto

Alla fine del lungo dibattito, che ha visto coinvolto anche il consigliere Damiano Milone, la surroga del consigliere Carolina Girasole viene approvata all’unanimità così come la nomina al ruolo di Annunziata “Nunzia” Astorino, che era però assente in quanto solo all’ultimo momento è arrivata la rinuncia della seconda non eletta Maria Grazia Stillitano. Si passa quindi al terzo punto, la costituzione in opera di urbanizzazione primaria. Il sindaco Bruno spiega che si tratta di un nuovo tratto di strada per raggiungere la località Seleno, nella frazione di Capo Rizzuto, un costo complessivo di circa cinquecento mila euro previsti nel piano di opere pubbliche. La discussione tocca anche altri lavori in corso, come la conclusione della strada “Vermica” e gli imminenti lavori sul lungo mare di Capo Rizzuto. Il punto viene approvato con i voti della maggioranza. Approvata all’unanimità invece, e senza alcuna discussione, la costituzione del consorzio tra comuni per la gestione del servizio idrico integrato nel crotonese. Rinviati al prossimo consiglio utile i punti cinque e sei, ovvero: Alienazione area edificabile all’interno del Peep e sdemanializzazione strade comunali e permuta delle stesse con terreno adibito a strade pubbliche. Infine, è stato approvato con i voti della maggioranza e l’astensione della minoranza (presente solo con Damiano Milone e Luigi Rizzo), l’atto d’indirizzo in materia cimiteriale.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top