Attualità

NOI e Buongiorno Cosenza, 10 motivi per dire NO alla Metrotravia

COSENZA –  Riceviamo e pubblichiamo un documento congiunto del Movimento NOI e da Buongiorno Cosenza sulla metro: «10 MOTIVI PER DIRE NO ALLA METRO E SI AL BENE COMUNE»

 

  1. «E’ una tranvia su rotaie: rumorosa, fortemente impattante  e tecnologicamente superata. La prova: Bolzano utilizza da anni mezzi ad idrogeno a emissione zero.
  2. Impossibile rientro dei  sono stati ipotizzati 40.000 passeggeri al giorno pari a tutti gli abitanti della sola città di Rende.
  3. Mantenerla costa 3 milioni di euro l’anno. La pagheremo tutti solo aumentando le tasse.
  4. Per almeno 6 anni, questo il tempo previsto per ultimare i lavori, avremo viabilità ridotta e conseguente traffico impazzito su tutta la rete stradale limitrofa.
  5. Nessun miglioramento  nel  trasporto      Troppo  tempo  per   compiere   il tragitto,  non viaggia su corsie preferenziali. Aumenta traffico e inquinamento.
  6. Enorme spreco di fondi pubblici. 10 milioni di euro spesi per il viale G. Mancini. Ora si spendono 160 milioni di euro per rimettere un treno dove era prima.
  7. Il centro città sarà irraggiungibile per gran parte dei cittadini. Verranno chiuse viale G. Mancini, via XXIV maggio. Disagi già percepiti come una barriera.
  8. Questo servizio risulta periferico alla città. per prendere la tranvia devi prendere l’auto da quasi tutti i
  9. Ci sono  soluzioni  per  rispettare  ambiente  e    esiste  già  un tracciato perfettamente funzionante: quello delle Ferrovie della Calabria.
  10. Non porta posti di lavoro. hanno vinto la gara di appalto le coop del nord e la tranvia taglierà posti di lavoro per le altre aziende di trasporto.»

«Per tutti quesiti motivi il sindaco  di Cosenza, oggi tra i promotori della tranvia,  in campagna elettorale ha firmato per dire no alla metro».

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top