Locale

Nuovo servizio a Mendicino, aperto lo sportello di orientamento al lavoro

MENDICINO (CS) – Uno strumento reale. Un punto di riferimento e sostegno per disoccupati,  inoccupati e aziende. È così che l’assessore alle Politiche sociali, Mariateresa Mancini, immagina lo sportello di orientamento al lavoro, il nuovo servizio, in funzione da oggi pomeriggio, presentato questa mattina presso la sala consiliare del comune di Mendicino alla presenza di cittadini e degli impiegati Antonio Filippelli e Francesca Bruno. Nato dall’alleanza tra il Comune di Mendicino e la società “Project life”, lo sportello nasce per sostenere le persone nell’individuazione e nella realizzazione di un progetto formativo e professionale favorendo l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. «Un tassello importante in un settore, quello delle politiche sociali, su cui abbiamo puntato in due direzioni: la riorganizzazione dei servizi sociali, resi ora accessibili a tutti; la diffusione dei servizi offerti, diffusione resa possibile dai partner che ci affiancano in modo gratuito. Ringrazio l’assessore Mariateresa Mancini che si occupa delle Politiche Sociali,  un settore che tocca la carne viva delle persone. Le occasioni lavorative spesso non vengono colte per la scarsa informazione; il nostro intento è informare i cittadini delle occasioni lavorative che ci sono e per farlo ci siamo rivolti alla “Project life”», dichiara il sindaco Antonio Palermo. Visibilmente emozionata l’assessore Mariateresa Mancini a capo di del settore delle Politiche Sociali, «un settore che tratta tematiche difficili da affrontare perché gli strumenti sono pochi. Oggi tocchiamo la tematica del lavoro, un argomento da trattare nel giusto modo, senza operare alcuna strumentalizzazione. Vogliamo offrire uno strumento reale,  un punto di riferimento e sostegno a disoccupati,  inoccupati e aziende in modo che possano avere informazioni su reali possibilità di lavoro. Non abbiamo la bacchetta magica, però abbiamo la speranza. Poniamo fiducia nei professionisti che vi forniranno gli strumenti utili ad aprire uno spiraglio in quella piaga sociale che è il lavoro», dice l’assessore Mariateresa Mancini.

PROJECT LIFE

«Sono della “Project life” e insieme al Comune di Mendicino, grazie al protocollo di intesa sottoscritto, gestiremo lo sportello di orientamento al lavoro. L’azienda fornisce servizi di formazione,  orientamento su quelle che sono le opportunità del mondo del lavoro presenti nella nostra Regione.  Ci occuperemo principalmente dei bandi di “Garanzia giovani” e di “Dote lavoro”. La “Project life”- spiega Assunta Romano- è un ente di formazione, agenzia per il lavoro e soggetto promotore per la gestione dei programmi di “Garanzia giovani “ e “Dote lavoro”, ci occupiamo anche del settore “mondo scuola” e ci occupiamo della formazione per la qualificazione del personale docente. Come agenzia del lavoro ci occupiamo di erogare servizi che facilitano l’inserimento lavorativo dei cittadini, ci rivolgiamo anche alle aziende per aiutarle nell’utilizzo degli incentivi per l’ assunzione; come ente di formazione eroghiamo formazione autofinanziata e formazione finanziata, ci occupiamo anche di formazione continua per le aziende interessate a migliorare le proprie competenze. Ci occupiamo anche di obbligo formativo, i cosiddetti “percorsi di integrazione, formazione e  istruzione per i ragazzi tra i 14 e i 16 anni che sono fuoriusciti dal sistema scolastico che vogliono prendere una qualifica triennale».

COME FUNZIONA LO SPORTELLO E QUALI SERVIZI OFFRE

Spetta ad Assunta Romano, rappresentante della “Project life” con cui il Comune ha siglato un protocollo d’intesa,  spiegare i servizi offerti dallo sportello. «Lo sportello si rivolge a disoccupati,  inoccupati, lavoratori in mobilità,  lavoratori che stanno perdendo il posto di lavoro e aziende del territorio. Lo sportello offrirà: servizi di informazione in materia di lavoro; corsi di formazione professionali; tirocini formativi; bandi regionali e nazionali; offerte e domande di lavoro. Per Le aziende sono previsti servizi di consulenza formazione professionale. Il nostro obiettivo è erogare servizi di qualità. Partendo dalla persona che si rivolge a noi, intraprenderemo un percorso personale e individualizzato. Un operatore fornirà informazioni sui bandi e farà servizio di prima accoglienza, l’operatore che curerà lo sportello seguirà l’interessato in tutto l’iter che va dalla compilazione alla presentazione della domanda; per le aziende sono previsti servizi di consulenza e formazione professionale. Patrizia Vecellio, l’operatrice che sarà allo sportello, prenderà in carico le domande degli interessati ai bandi regionali “Garanzia giovani” (bando in essere)  e “Dote lavoro ed inclusione attiva” (non ancora avviato) fornendo un supporto tecnico che va dalla registrazione alla presentazione della domanda, il tutto in modo gratuito», spiega Assunta Romano.

ORARI

Lo sportello sarà attivo da oggi e tutti i giovedì, dalle 15 alle 17, presso l’ufficio P.U.A del Comune di Mendicino.

Al termine della conferenza, Mariateresa Mancini e  Assunta Romano hanno risposto alle tante domande dei cittadini presenti. Uno strumento concreto, un altro tassello importante per un’amministrazione comunale sempre vicina e attenta ai bisogni della popolazione.

 

Rita Pellicori

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top