Politica

Regione, incontro tra l’assessore Barbalace e i rappresentanti di Anas, Autostrade e Kuwait Petroleum

palazzoregionecalabriaCATANZARO – L’assessore regionale alle attività produttive Carmela Barbalace, ha convocato i rappresentanti di Anas, Autostrade e Kuwait Petroleum, preoccupata per i licenziamenti di alcune unità lavorative da parte del gestore dell’area di rifornimento di Frascineto Est, sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria. Durante l’incontro, l’assessore Barbalace ha espresso perplessità sulla scelta operata dall’azienda motivando altresì la preoccupazione sull’effetto emulativo  che tale vicenda potrebbe avere sull’intera rete autostradale calabrese, aggravando ulteriormente l’emergenza occupazionale. «Mi opporrò, con ogni mezzo legittimo, affinchè in Calabria non venga perso un solo posto di lavoro”ed ha chiesto alle parti “di prodigarsi al ristoro di condizioni utili alla riassunzione immediata dei lavoratori. Sollecito l’Anas affinché proceda in tempi rapidi all’affidamento delle nuove concessioni, che è la condizione necessaria per l’ammodernamento delle aree di servizio su tutta la tratta autostradale della Calabria».Al termine della riunione, il capo area di Kuwait, Geusa, ha espresso la disponibilità dell’azienda, attraverso il gestore dell’impianto, a riassumere gli operai licenziati dopo un confronto autonomo tra le parti sulle modalità e contenuti di una eventuale partecipazione solidale dei lavoratori sugli accordi contrattuali in vigore.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top