Locale

Rende, l’assessore Santelli rassicura: “La situazione degli edifici scolastici è sotto controllo”

RENDE (CS) – L’assessore ai Lavori Pubblici di Rende, Pia Santelli, ha affermato che “la situazione degli edifici scolastici è sotto controllo. Risolveremo e siamo pronti a intervenire sulle eventuali criticità che dovessero venire a galla”. La dichiarazione della Santelli si è resa necessaria in seguito alle notizie circolate sui social network relative alla scarsa manutezione degli edifici scolastici cittadini, a proposito dei quali, l’assessore ha voluto precisare che “se ci sono stati dei problemi è solo perché abbiamo avuto in dote incuria e assenza di una manutenzione ordinaria degna di nota”. Quello che, però, la Santelli ha voluto ribadire più di ogni altra cosa è la volontà dell’amministrazione Manna di garantire agli studenti di poter studiare in sicurezza. Ma, perchè, si possa “realizzare una nuova Rende”, sono necessarie risorse Pia Santellieconomiche ma, nonostante questo, gli uffici competenti si sono messi all’opera procedendo a un monitoraggio dello statodi tutti gli edifici comunali e delle loro criticità.

È stato, quindi, predisposto un programma a lungo termine finalizzato alla riqualificazione degli edifici scolastici nel giro di cinque anni: a tal proposito, sono stati già reperiti finanziamenti pati a 450 mila euro e che riguarderanno la scuola elementare di Surdo e la scuola materna di Rende centro, per cui si procederà all’adeguamento e messa a norma degli impianti, all’efficientamento energentico e utilizzo delle fonti rinnovabili. Con possibilità di mutuo a tasso agevolato (0,25%) in deroga all’art.204 del D.Lgs. n.267/2000 (Legge n.116/2014), sono state presentate due proposte, ognuna di 350mila euro, in merito alla riqualificazione energetica e al miglioramento tecnologico degli edifici adibiti a scuola primaria in località Sant’Agostino e scuola media in località Santo Stefano. Con il progetto di riqualificazione dell’ex scuola Stancati (un intervento di circa 2.750.000 euro) il Comune di Rende parteciperà alla manifestazione di interesse pubblicata dalla Regione Calabria per la realizzazione di scuole innovative che, se finanziato, consentirà la realizzazione di laboratori. Per questo, un finanziamento ministeriale di 63 mila euro consentirà di eseguire indagini strutturali sui solai di cinque scuola per accrescere il livello di conoscenza degli edifici in vista della partecipazione a bandi futuri.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com