Locale

Rosita Dinapoli:« No alla chiusura della filiale di Banca Carime a Camigliatello Silano»

ROVITO (CS) – «La notizia secondo cui sarebbe ormai imminente la chiusura della filiale di Banca Carime a Camigliatello risulterebbe un colpo mortale all’economia dell’intero territorio silano». È quanto afferma la Coordinatrice del Circolo del Pd di Rovito, Rosita Dinapoli. «Se questa decisione dovesse trovare conferma -prosegue la nota- si vanificherebbero tutti gli sforzi messi in atto dal Presidente Oliverio e dall’Amministrazione comunale di Spezzano della Sila, in collaborazione con gli operatori economici locali. Per quanto ci riguarda, affiancheremo tutte le iniziative che vorranno assumere nei prossimi giorni quanti hanno a cuore la difesa ed il rilancio di questo territorio per scongiurare una decisione che penalizzerebbe l’intera zona e ci uniamo all’appello rivolto dal consigliere regionale Giuseppe Giudiceandrea e dal sindaco di Spezzano della Sila, Salvatore Monaco, al Presidente Oliverio ad intervenire tempestivamente presso i vertici di Banca Carime e, in particolare, nei confronti della Vice Presidente dell’Istituto, Ermanna Carci Greco, per evitare che si consumi un colpo pesantissimo all’economia e al rilancio turistico di un’area che merita attenzioni e investimenti”.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top