Politica

Scuola, Orlandino Greco: «Stop agli insegnanti Bed and Breakfast»

CATANZARO – «A pochi giorni dal suono della campanella purtroppo rischiamo di farci cogliere impreparati proprio sul tema dell’inclusione», è quanto ha dichiarato il consigliere regionale Orlandino Greco, capogruppo della lista Oliverio Presidente. «La riorganizzazione della scuola voluta dalla riforma Renzi – spiega Greco – ha determinato una serie di criticità che alla vigilia dell’inizio del prossimo anno scolastico rischiano di gravare pesantemente sugli studenti, prima ancora che sui docenti. Ottimo e incisivo l’intervento del presidente Oliverio – afferma il consigliere regionale – che consentirà a un maggior numero di insegnanti di prestare servizio in Calabria». «Ma in questo momento così delicato – rilancia – è urgente insistere affinché sino pubblicate al più presto le graduatorie per le assegnazioni provvisorie, prima del prossimo 12 settembre che segnerà il rientro a scuola per gli alunni del nord. Solo così – aggiunge – i docenti che ne hanno diritto potranno prestare servizio nella loro sede effettiva, evitando tra l’altro che molti, in attesa di conoscere la propria scuola di destinazione, siano lasciati in una condizione di ansia e precarietà, magari in un albergo, spendendo denaro e senza aver modo di organizzare la vita della propria famiglia per il prossimo anno.  Si tratta – precisa-  soprattutto della condizione necessaria per consentire alle organizzazioni scolastiche di mettersi in moto e lavorare in modo efficiente. Agli uffici scolastici tocca il delicato compito di dare risposte in tempi brevi».

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top