Primo Piano

Gdf sequestra beni a clan Fontana

REGGIO CALABRIA – Ventisette milioni di euro: a tanto ammonta il valore dei beni sequestrati dalla Guardia di Finanza di Reggio Calabria a 5 appartenenti al clan “Fontana”. Si tratta dell’imprenditore reggino – capo della cosca – e dei 4 figli, tutti in carcere con l’accusa di associazione per delinquere e trasferimento fraudolento di valori. Nel corso dell’inchiesta, coordinata dalla Procura della Repubblica di Reggio, i finanzieri hanno accertato la palese sproporzione tra i redditi dichiarati dagli indagati e il valore del patrimonio, ora confiscato. Nel complesso sono stati sequestrati: 20 terreni, 5 imprese, 14 immobili, 43 veicoli e numerosi rapporti finanziari.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top