Primo Piano

‘Ndrangheta: arrestati due imprenditori accusati di collusione con la ‘ndrangheta

REGGIO CALABRIA – In seguito a un’operazione congiunta della DIA, Guardia di Finanza e Carabinieri, con il coordinamento della DDA, sono stati fermati due  imprenditori di Reggio Calabria del settore della grande distribuzione, Giuseppe Croce’ e la figlia Barbara, con l’accusa di collusione con la cosca Tegano. Gli investigatori, che stanno facendo 20 perquisizioni e sequestrando in Calabria, Lombardia e Lazio, beni per 30 milioni, ritengono di avere disarticolato un cartello di imprese creato dalla cosca per imporre forniture di beni e servizi a societa’ pulite.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com