Primo Piano

Patrimonio naturalistico del Pollino: al via il progetto di promozione

th (13)Il progetto, promosso dal Comune di Sant’Agata Di Esaro, in collaborazione con l’Ente Parco Nazionale del Pollino, il Corpo Forestale dello Stato, con i Comuni di S.Sosti, Sangineto, Belvedere Marittimo, Fagnano Castello, Grisolia, Verbicaro, Scalea, Morano Calabro, Mormanno, Lungro, Acquath (15)formosa, Orsomarso, Buonvicino, Mottafollone, Malvito, San Donato Di Ninea, Saracena, nasce dalla volontà di realizzare percorsi equestri nel territoriodel Parco Nazionale del Pollino a seguito della disponibilità di Sirio Fracassi, Responsabile Tecnico Nazionale della Commissione Sport Equestri del CSI (Centro Sportivo Italiano) e Quadro Tecnico del Circolo Equestre Le Cerque, con l’obiettivo di avvicinare gli appassionati al mondo del cavallo e della natura. Il Circolo Equestre Le Cerque, partner tecnico del progetto, nasce nel 2006 e nel 2014 conta già più di 200 sth (16)oci. Si trova tra le colline della Sabina a pochi chilometri dalla Riserva NaturaleNazzano-Tevere Farfa. Il progetto rientra tra gli eveth (14)nti eco-turistici di risonanza regionale, nazionale e internazionale, improntato alla promozione del patrimonio naturalistico calabrese. L’obiettivo finale è arrivare ad avere almeno 300 km di percorsi nella natura garantendo fino a 15 gg di soggiorno e interessando due Regioni (Basilicata e Calabria) e tre provincie (Cosenza-Potenza-Matera). Gli itinerari dovranno essere ben tabellati e potranno essere utilizzati anchea piedi o in bicicletta.
Per saperne di più:

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top