Epokos, la pasticceria moderna di Rende festeggia un anno di apertura

Nella giornata di ieri, 6 luglio, la pasticceria Epokos di Rende (CS) ha festeggiato il suo primo anno di apertura, con il taglio di una meravigliosa torta e la presentazione di una dolcissima anteprima.

l titolare della pasticceria è Francesco Rodofili, un giovane talento autodidatta che si fa strada nel settore, coniugando alla complessa arte della pasticceria francese gli autentici sapori calabresi.

Epokos è una pasticceria francese che si rivolge soprattutto a una clientela giovane, puntando sulle sperimentazioni culinarie applicate alla complessa arte dolciaria.

Grazie alla sua innata fantasia, grande tecnica e manualità, Francesco riesce a creare delle piccole meraviglie dagli accostamenti particolari e ricercati, come il suo iconico croissant cilindrico.

Monoporzioni perfettamente bilanciate dai sentori dolci e salati, come ad esempio “casa mia”, la piccola riproduzione di una montagna a base di bergamotto di Reggio Calabria, mandorla, nespole, cacao e funghi porcini della Sila, un’esplosione di sapori tipici del territorio.

Con l’uso sapiente delle materie prime, Francesco ha dato forma a una piccola sfera rossa di fragoline di bosco che racchiude un cuore morbido di zuppa inglese e Yuzu, un profumatissimo agrume giapponese molto ricercato.

Pain Suisse al pecorino stagionato, miele di castagno e fragoline di bosco silane, è il dolce presentato in anteprima per rendere omaggio alla Calabria e festeggiare il suo compleanno.

I riconoscimenti non tardano ad arrivare, con tanta emozione Epokos ha partecipato al Bob Fest 2024 con le sue prelibatezze, accanto ai grandi nomi del settore dolciario.