Nerd

[#Anime] Haikyuu!! – La recensione

Tra gli anime più attesi dell’ autunno figurava sicuramente la terza stagione di Haikyuu!!

Un adattamento animato dell’omonimo manga sportivo di Haruichi Furudate, pubblicato sulla rivista Weekly Shonen Jump a partire dal febbraio del 2012. L’anime è realizzato dallo studio Production I.G. e attualmente conta due stagioni da 25 episodi ciascuna e una terza da 10 episodi. In questa recensione parleremo dell’anime in generale, quindi non ci concentreremo solo sulla terza stagione.

Trama: Dopo aver assistito a una partita di pallavolo, il giovane Shoyo Hinata si pone come personale obiettivo di diventare “Il piccolo Gigante”, soprannome dato a un piccolo ma tenace giocatore della squadra del liceo Karasuno. Entrato nel club di pallavolo della sua scuola media, affronta insieme alla squadra il torneo interscolastico ma lui e i suoi compagni devono inchinarsi di fronte a una forte squadra guidata da un formidabile giocatore di nome Tobio Kageyama, chiamato “Il Re del campo”. Desideroso di arrivare ai vertici e di prendersi la rivincita su Kageyama, Shoyo continua a praticare la pallavolo anche alla sua entrata alle superiori, dove però trova nel club scolastico proprio il suo rivale Kageyama. (fonte Wikipedia)

Partiamo subito dicendo che Haikyuu!! è veramente un ottimo anime sportivo. Nonostante i classici stereotipi del genere spokon, l’anime riesce a raccontare una storia abbastanza matura e coinvolgente. Quello che colpisce al primo impatto è uno “pseudo-realismo” abbastanza intrigante all’interno delle partite di pallavolo. Quindi non aspettatevi schiacciate che sembrano onde energetiche o palloni che si ovalizzano e vanno a rallentatore, ma soltanto qualche rallenty o qualche situazione al limite. Nonostante questo le partite risultano essere spettacolari, grazie anche ad un ottimo lavoro sul piano tecnico (di cui parleremo più avanti).

gif-1

I personaggi hanno delle buone caratterizzazioni e un ottimo sviluppo, sia nei rapporti con gli altri characters, sia nel legame con la pallavolo, concentrandosi soprattutto sul concetto fondamentale di fare squadra.

Non sempre è la squadra con i sei giocatori più forti a vincere, ma quella in cui i sei giocatori si uniscono per formare la squadra più forte.

Per quanto un singolo possa migliorarsi, non deve mai dimenticare di avere dei compagni che possono tirar fuori il meglio dalle sue possibilità. Inizialmente notiamo una simbiosi quasi perfetta tra Hinata e Kageyama (nonostante i continui litigi tra i due), ma questa successivamente va ad estendersi a tutta la squadra, creando un gruppo coeso, in cui ogni membro svolge il suo compito per il bene della squadra.

Oltre a questo Haikyuu!! si concentra sull’importanza di avere un rivale che possa spingerci a dare il massimo, oltre ad un tema abusatissimo come quello di fare il proprio meglio al fine di perfezionarsi, ma che raramente è stato gestito così bene in un anime sportivo.

haikyuu-avversarime+

Un grande punto di forza di Haikyuu!! è l’ottima gestione dei rapporti con gli avversari. Di solito in un qualsiasi shonen (sportivo e non) gli avversari sono quasi sempre dei veri e propri nemici, una scelta probabilmente volta ad enfatizzare un’accesa rivalità. In Haikyuu!! gli avversari possono essere una fonte di apprendimento per migliorarsi ulteriormente, possono essere rivali in campo ma amici fuori dal campo, sempre accomunati da una grande passione per lo sport. L’autore riesce a gestire molto bene le situazioni “fuori dal campo”, riuscendo a far capire allo spettatore quanto lo sport vissuto con genuina passione possa essere un veicolo per stringere legami sia con i compagni che con gli avversari.

Sul piano puramente tecnico abbiamo un anime veramente ben realizzato.

La regia è ben dosata e riesce a potenziare visivamente ogni azione di gioco, con l’utilizzo di alcune inquadrature dal basso che esaltano le schiacciate, in cui i giocatori sembrano volare per catturare il pallone in cielo. Le varie scene sono montate con sapienza, riuscendo a rendere spettacolari le partite, ma allo stesso tempo semplici da seguire. Oltre a questo abbiamo l’utilizzo di alcune carrellate veramente mozzafiato.

gif-haikyuu

Una delle carrellate più belle in assoluto.

Le animazioni della Production I.G sono sempre ottime, nonostante la ripetizione di alcuni cut con al massimo qualche piccola modifica, ma niente di insopportabile.

Per quanto riguarda il comparto sonoro abbiamo un lavoro magistrale da parte del cast di doppiatori, che riescono a trascinarti quasi come se stessi guardando una partita vera, con le loro esultanze grintose ed esaltanti.

Bellissimi gli effetti sonori di gioco.

Le musiche sono molto interessanti e riescono a dare un’ulteriore mano di colla al tutto.

Concludendo, Haikyuu!! è un ottimo anime sportivo, adatto anche a chi non ama particolarmente la pallavolo. Attendiamo con impazienza la quarta stagione, che si preannuncia veramente esaltante.

 

Antonio Vaccaro

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com