Nerd

[Anime] One Punch Man, l’Anime Rivelazione che manda in Pensione Chuck Norris

one punch manOne Punch Man è senza ombra di dubbio l’anime del momento, come fu “L’Attacco dei Giganti” qualche tempo fa. Realizzata dallo studio Madhouse (Death Note, Death Parade, Monster, Hunter x Hunter 2011), la serie è l’adattamento animato dell’omonimo manga di One illustrato da Yūsuke Murata (Eyeshield 21). Al momento in Italia sono stati distribuiti 8 episodi grazie alla piattaforma di streaming legale VVVVID, raccogliendo un enorme successo sin dalle prime battute. Questa prima stagione avrà la durata di 12 episodi.
Partiamo dal presupposto che chi scrive ha letto giusto qualche capitolo del manga di Murata, di cui ho notato soprattutto la straordinaria dinamicità del tratto. I personaggi sono disegnati in maniera sublime e le scene d’azione sono semplicemente eccezionali. La recensione verterà totalmente sull’opera animata, senza nessun commento sulla fedeltà all’opera originale.

Trama:
La storia narra di un ragazzo di nome Saitama, che dopo un allenamento durato 3 anni ha finalmente raggiunto il suo obiettivo, diventare l’uomo più forte del mondo. La sua forza è tale da distruggere qualsiasi nemico con un solo pugno. Questo porta Saitama a passare la sua vita nella noia più totale, perché non riesce a trovare nessun avversario che riesca a resistere ad un suo pugno. Successivamente fa la conoscenza dell’androide Genos, con cui entrerà a far parte di un’associazione di eroi. Il suo obbiettivo ora è quello di diventare uno dei supereroi più popolari.

Commento:
OPM rientra a pieno merito nella categoria dei “battle shonen”, ovvero un manga/anime da combattimento indirizzato ad un pubblico adolescenziale.
Quello che a mio avviso colpisce maggiormente di quest’opera è la sua diversità rispetto ad altri manga/anime dello stesso genere. Goku, Naruto, Ichigo, Kenshiro, Rufy, Yusuke Urameshi e Gon sono tutti personaggi accomunati da un obiettivo, quello di diventare più forti per battere qualsiasi avversario. In One Punch Man scopriamo che il protagonista ci è già riuscito. One è riuscito nell’intento di decostruire sia un genere che una delle frasi fatte più famose che esistano: “Non si finisce mai di migliorare”. Saitama non ha bisogno di migliorare, è già il migliore. La genialità dell’opera sta proprio in questo, nel fatto che l’autore ha messo subito in chiaro che Saitama batterà qualsiasi avversario con un solo pugno. Dall’altro lato abbiamo degli eroi depotenziati (rispetto al protagonista) o completamente inutili e una popolazione che non vede di buon occhio il povero Saitama, che viene considerato come un imbroglione che sfrutta le fatiche degli altri eroi per fare successo. La curiosità sta proprio in questo: capire l’impatto che avrà l’ennesimo mostro distrutto dal pugno di Saitama.one-punch-man2
Una trama così semplice non poteva che avere un grande impatto sul pubblico.

Comparto tecnico:
Lo studio Madhouse rappresenta da sempre una garanzia per quanto riguarda l’apparato tecnico.
Ma partiamo dalla straordinaria sigla, che mette subito in chiaro quanto questo anime sarà visivamente gasante. Una delle migliori sigle degli ultimi anni.
Il character design è abbastanza curato e le animazioni sono semplicemente spettacolari. Partendo dal dinamismo delle vignette di Murata, la Madhouse confeziona delle scene d’azione veramente superbe, che per certi versi ricordano le fantastiche animazioni targate Gainax viste in Tengen Toppa Gurren Lagann. I combattimenti sono veramente esaltanti e i 22 minuti della puntata sembrano volare. Le musiche danno una grande mano ad accompagnare la devastazione provocata dai pugni di Saitama.

Conclusione:
One Punch Man è un anime di un divertimento assoluto. Lo consiglio a tutti gli amanti degli anime di combattimento e a chi cerca un anime leggero ed esaltante. Lo sconsiglio a chi negli anime cerca la completa serietà o chi non sopporta le gag comiche.

Antonio Vaccaro

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com