Varie

Auto, a km 0 o aziendali: caratteristiche, differenze e numeri a confronto

auto

Quando si parla di auto Km 0 molti fanno confusione con le auto aziendali, ma si tratta in realtà di due tipologie diverse di veicoli. I consigli di autoo.it, concessionario online specializzato nella compravendita di auto km 0, ci aiutano a mettere a confronto caratteristiche e differenze di queste due categorie di veicoli per aiutare i consumatori a fare la scelta migliore al momento dell’acquisto.

Partiamo innanzitutto dal definire le caratteristiche di queste due categorie. Le vetture km 0 sono vetture sostanzialmente nuove ma già immatricolate dal concessionario per poter raggiungere i propri target di vendita. Vengono dunque rivendute al cliente finale ad un prezzo inferiore rispetto a quello delle auto nuove (-20/30%) pur avendo percorso pochissimi chilometri, di solito meno di 100 e mai più di 200. Non vengono fatte circolare su strada e sono dunque conservate in condizioni perfette all’interno del concessionario per pochi mesi. Inoltre hanno solitamente una garanzia vicina ai 24 mesi, fornita sempre da Casa Madre come per le auto nuove.

Le auto aziendali sono invece quelle vetture acquistate da un’azienda per essere messe a disposizione dei propri dipendenti per specifici viaggi di lavoro o per un uso quotidiano. La modalità di acquisto di solito è il leasing e vengono generalmente utilizzate per uno o due anni (a volte di più) prima di essere rivendute attraverso lo stesso concessionario. Le aziende scelgono quest’opzione per avere un parco auto sempre nuovo ed allo stesso tempo per usufruire di sconti e promozioni per l’acquisto. A seconda dell’uso che ne viene fatto le auto aziendali possono arrivare a percorrere migliaia di chilometri all’anno (fino a 20 mila) o essere sfruttate in qualche modo come strategia di marketing per la visibilità o prova su strada.

La principale differenza tra auto km 0 ed auto aziendali balza subito agli occhi e sta nel numero di chilometri percorsi, che nel caso delle auto aziendali è molto elevato ed invece per le vetture km 0 è quasi nullo, come dice il nome stesso. Altra differenza importante è quella legata al prezzo. Le auto aziendali, vista l’usura a cui sono sottoposte, hanno di solito un prezzo di rivendita inferiore rispetto alle auto usate in generale, ma questo va per l’appunto a scapito delle loro condizioni.

In quando alla garanzia, le auto aziendali possono avere una garanzia fino a 24 mesi ma più spesso questa si attesta sui 12 mesi ed è dunque inferiore rispetto alle auto km 0. Dall’altro lato c’è da dire che spesso le auto aziendali sono accessoriate nel migliore dei modi, mentre una persona che si trova ad acquistare un’auto km zero dovrà “accontentarsi” di ciò che è disponibile in quel momento presso il concessionario, senza la possibilità di variare molto sul colore o sugli accessori, ma con il vantaggio della pronta consegna. Il presso dell’auto aziendale è più favorevole rispetto al Km zero, proprio a causa dell’uso e del periodo trascorso dall’immatricolazione.

Che si decida di acquistare un’auto km zero o un’auto aziendale, la raccomandazione è sempre la stessa, accertarsi con la massima cautela delle condizioni del veicolo prima di comprarlo. Da verificare ci sono innanzitutto il chilometraggio, le condizioni della carrozzeria e degli interni, il buon funzionamento delle parti meccaniche, il libretto di circolazione ed i tagliandi delle revisioni, in particolare per quanto riguarda le auto aziendali. Per effettuare questi controlli ci si può affidare ai concessionari che posseggono un team di esperti in grado di svolgere queste operazioni nel migliore dei modi.

 

Pubbliredazionale

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com