Salute&Benessere

La dottoressa Bruni entra nel Comitato Tecnico Scientifico del Consiglio Superiore di Sanità

amalia-cecilia-bruniCATANZARO – La neurologa Amalia Cecilia Bruni, direttrice del Centro Regionale di Neurogenetica di Lamezia Terme ha ricevuto un prestigioso incarico: infatti, entra a far parte del Comitato Tecnico Scientifico del Consiglio Superiore di Sanità che ha tra i suoi compiti quello di supportare il Ministero della Salute nella scelte in materia di politica sanitaria. La nonima è avvenuta, su indicazione del Presidente Oliverio, nella Conferenza Stato – Regioni recentemente svoltasi a Roma.

La dottoressa Bruni riceve questo incarico a seguito della sua attività clinico – assistenziale e di ricerca nel settore delle malattie neurodegenerative, in particolare la malattia di Alzheimer, che dura da oltre vent’anni. A lei e al suo team si devono importanti scoperte, molte delle quali possibili grazie alla ricostruzione di alberi genealogici in cui si trasmettono malattie geneticamente determinate.

Soddisfazione per l’incarico della Bruni è stata espressa dal Commissario straordinario dell’ASP di Catanzaro, Giuseppe Perri, il quale non ha mancato di sottolineare le “grandi doti umane e professionali di una donna che ha fatto del suo lavoro una vera e propria missione, dedicandosi con tenacia e passione allo studio delle malattie neurodegenerative, per offrire un valido contributo alla ricerca internazionale”. Il suo percorso professionale – ha aggiunto – costituisce motivo di orgoglio per l’Azienda sanitaria, la regione Calabria, il paese tutto.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top