Società&Partecipazione

Castrovillari solidale: 1 e 2 giugno la partita del cuore

Castrovillari (Cs) – Nel segno della solidarietà. Il ricavato anche quest’anno verrà devoluto per finanziare progetti ed iniziative scientifiche finalizzate a fornire strumentazioni a tutela della salute della persona.

E’ il fine del 12° Trofeo di Calcio “U. Amato – R . Tafuri”, organizzato dall’Associazione Parrucchieri, in collaborazione con “Famiglie Disabili”, Fondazione “Il Filo d’Arianna” di Castrovillari, Centro Diurno del D.S.M. ed il patrocinio del Comune, per sabato 1 e domenica 2 giugno , al Campo “Mimmo Rende”.

 “Sul rettangolo di gioco, per queste giornate della solidarietà e per la ricerca scientifica, denominata “Partita del Cuore” – affermano gli organizzatori – scenderanno in campo sabato, alle ore 15,30 le compagini dei “Pulcini” delle squadre “New Team Castro”, “USC Castrovillari”, “New Real Castrovillari” , “U.S Geppino Netti – Morano Calabro”, “Scicchitano/Cesarini –Castrovillari” e “Scicchitano/Cesarini –Mormanno”; domenica le gare prenderanno il via alle ore 10 con le rappresentative “dell’Amministrazione Comunale” e delle “Forze di Polizie”. Tra queste chi vincerà dovrà vedersela con le squadre dei giornalisti, denominata “Info Castro”, e dei “Carabinieri”; la finale verrà disputata subito dopo questi confronti. Seguiranno nella stessa serata la finale dei “Pulcini” e la Partita del Cuore tra la “Scolastica mix Castrovillari Calcio Femminile” , “Centro Diurno DSM Castrovillari” e “AVO Giovani.”

Le iniziative correlate hanno registrato anche una manifestazione di calcio fra le rappresentative scolastiche. “La manifestazione – ha ricordato la docente Mariella Greco in qualità di referente del Comitato Organizzatore per tale incontro – era inserita anche nel programma nazionale European Football Week 2013 che si tiene dal 18 al 26 maggio in tutte le regioni. Per l’appuntamento del capoluogo del Pollino sono state coinvolte associazioni sportive, professionali, scolastiche e di volontariato del territorio.”

La Partita del Cuore – spiegano i promoter- è divenuto un punto di riferimento della stagione primaverile nel territorio del Pollino per sostenere tutto ciò che possa servire a migliorare la qualità della vita di chi soffre per patologie specifiche”.

Da qui l’invito degli organizzatori ai cittadini di essere particolarmente numerosi al campo sportivo per festeggiare e contribuire al lavoro della ricerca scientifica “che- richiamano la presidente delle Famiglie Disabili, Tina Uva Grisolia, e il responsabile del “Filo d’Arianna” Antonio Di Dieco – non deve essere mai dimenticato.”

 “Su questo – aggiungono il Sindaco Domenico Lo Polito ed il Vice, nonché Assessore allo Sport, Carlo Sangineti- oggi la città è chiamata a rispondere, dando ragione alla sua risaputa solidarietà a difesa della dignità umana ed a sostegno delle opere nate in ambito sociale.”

Un’occasione da non perdere- richiama ancora Colautti per l’Associazione dei Parrucchieri- che ci deve mobilitare sul rispetto della vita umana”. Per questo è importante e fondamentale la presenza dei cittadini alla manifestazione che vuol dire un forte impegno verso una personale responsabilità nei confronti della salute.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com