Società&Partecipazione

Il ciclista Francesco Reda incontra i giovani studenti di Lauropoli

LAUROPOLI (CS) – Il ciclista professionista Francesco Reda ha incontrato gli studenti della scuola media “G. Troccoli” di Lauropoli per una lezione particolare promossa dall’Amministrazione comunale con l’obiettivo di avvicinare i ragazzi alla pratica dello sport.

Questo solo il primo di una serie di incontri tesi a far entrare lo sport nelle scuole, attraverso la testimonianza diretta dei protagonisti, volto ad accompagnare i ragazzi nella loro crescita. Lo sport, inteso non solo nel suo aspetto agonistico, è vera palestra di vita, ancor di più il ciclismo, hanno spiegato i rappresentanti istituzionali del Comune di Cassano All’Ionio. Molte sono state le domande che i ragazzi della scuola Media hanno rivolto al corridore Francesco Reda.

“Il ciclismo è stato una ragione di vita, è stato il mio sogno, la mia passione. Non sono un campione, eppure non ho mai avuto dubbi né rimpianti perché il mio unico obiettivo era correre. Così dovete fare voi, dovete inseguire i vostri sogni con onestà – ha spiegato – Ho iniziato a pedalare all’età di 10 anni e da allora non ho più smesso. Spero di vincere una tappa al Giro d’Italia del prossimo anno, che arriverà in Calabria, ma vincere non è tutto. Il bello per me ed essere arrivato al professionismo, coronando il mio sogno. Ho imparato per esempio che il gioire per le vittorie altrui è forse la gioia più duratura perché ti fa sentire parte di una squadra, di un gruppo e questo ti ripaga di ogni rinuncia”.

In coda all’evento l’Assessore municipale allo sport Valentina Conte ed il Consigliere comunale Lino Notaristefano hanno ufficialmente inaugurato il primo fans club dedicato al campione cosentino: “Fans Club Francesco Reda” di Cassano All’Ionio. L’Assessore Conte sarà la presidente del fans club, per dire anche che il ciclismo può essere al femminile. Soci onorari sono tutti i ragazzi di Cassano allo Ionio. Il ciclismo è vera palestra di vita ed è giusto che in tutte le iniziative siano protagonisti proprio coloro che devono ancora formarsi.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com