Altri Sport

Viola RC battuta a Roma

Roma Gas&Power Roma – Viola Reggio Calabria 84-67
(22-13; 17-22; 24-18; 21-14)
Roma Gas&Power Roma: Fanti 8, Righetti 14, Deloach 11, Stanic 12, Easley 14, Lorenzi n.e., Petrucci 12, Malaventura n.e., Santini n.e., Vangelov 2, Bonessio 11. Coach: D. Bonora
Viola Reggio Calabria: Caroti 14, Fabi 2, Legion 20, Radic 16, Lupusor 2, Fallucca, Taflaj, Micevic 2, Guaccio n.e., Guariglia 6, Marulli 5.Coach: A. Paternoster
Arbitri: Bongiorni, Marton, Solfanelli

ROMA – Terza sconfitta consecutiva per la Viola Reggio Calabria, che al PalaTiziano cade al cospetto dell’Eurobasket Roma apparsa più determinata nella conquista dell’intera posta in palio.
Nella prima frazione di gioco, la Viola subisce le iniziative dei capitolini, che concretizzano ogni palla e chiudono in vantaggio di 9 punti (22-13). I ragazzi di coach Paternoster provano a ridurre il gap nel secondo quarto, portandosi a -4 dai padroni di casa (39-35). Al rientro dall’intervallo lungo, la Viola continua ad inseguire Roma, che da parte sua gestisce la gara senza eccessive difficoltà. Nella fase finale, i neroarancio abbozzano una reazione, che serve a poco: Roma difende bene e porta a casa due punti importanti per la sua classifica.
«E’ una sconfitta che fa male – commenta a fine gara coach Antonio Paternoster -, figlia di una prestazione poco brillante. Gli ultimi cinque minuti sono senza dubbio da cancellare. Dobbiamo riflettere, ma soprattutto capire che nei momenti di difficoltà bisogna giocare di gruppo e non singolarmente. In trasferta non si può ricorrere e sprecare energie mentali. Ai giovani però non posso rimproverare nulla, casomai qualche over sta rendendo al di sotto delle aspettative. È una questione di testa ed è su questo aspetto che dobbiamo lavorare».

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com