Calcio

8@30 post gara / Cosenza – Foggia: la voce dei protagonisti

COSENZA – Dopo la sfida al San Vito – Gigi Marulla tra i rossoblù e il Roberto De Zerbi interviste Cosenza - FoggiaFoggia sono scesi in sala stampa i protagonisti del match. Il primo a parlare è stato il mister del Foggia Roberto De Zerbi: “Partita che temevamo perché reputo il Cosenza un’ottima squadra. Mi aspettavo di trovare una formazione forte ma secondo me sono andati oltre ogni aspettativa. Non penso che il Foggia abbia subito molti tiri in porta così come noi non abbiamo avuto molte occasioni. Non siamo riusciti a concretizzare qualche azione in ottica realizzativa. Abbiamo sbagliato qualche passaggio di troppo: il rigore è stato il riassunto della gara. Adesso ci mancano 3 punti per raggiungere la matematica dei play-off”.

La parola è poi passata a Giorgio Roselli: “I ragazzi hanno Giorgio Roselli interviste Cosenza - Foggiadimostrato nuovamente di essere una squadra che dà sempre più del 100%. Sono contento della prestazione offerta dai calciatori del Cosenza. Il Foggia ha perso perché ha giocato contro una brava squadra e probabilmente anche contro un bravo allenatore. Il risultato è stato deciso dagli episodi. I calciatori fanno tutto quello che gli chiedo di fare. Credo che il Cosenza abbia raccolto tanti punti durante l’arco di questo campionato. Ad Arrighini hanno annullato 4 reti nella stagione attuale: avremmo potuto avere qualche punto in più. Parlare di questo, però, sarebbe inutile. Il campionato dice che il Cosenza sta ancora lottando per il quarto posto. Stiamo facendo qualcosa di straordinario proprio sapendo da dove siamo partiti. La Mantia si è ripreso alla grande, sono contento per la rete realizzata. Non ha i 90 minuti nelle gambe ma risulta sempre decisivo. Il nostro portiere è uno dei protagonisti della stagione”.

Luca Tedeschi: “Ci stiamo impegnando al massimo per poter Luca Tedeschi interviste Cosenza - Foggiaraggiungere il traguardo dei play-off. In campo si è sentita molto la partita, i due episodi dei rigori hanno generato in campo un po’ di nervosismo che nel calcio ci sta. Il coraggio e la determinazione ci hanno ripagato del percorso che stiamo facendo. Sicuramente avere un portiere come Perina aiuta e ci dà tanto coraggio: è stato bravissimo nel parare il calcio di rigore. La squadra ha difeso bene togliendo gli spazi che il Foggia cerca e spesso trova. Il risultato è frutto di tutte queste componenti”.

Edoardo Blondett interviste Cosenza - FoggiaIl difensore Edoardo Blondett: “Ricordo il gesto che ha fatto Iemmello lo scorso anno: avevo il dente avvelenato, ecco la mia ammonizione alla concessione del rigore a loro favore. Noi come squadra ci crediamo e speriamo di ottenere il traguardo dei play-off. Proveremo a fare il possibile per cercare di arrivare lì. La Casertana dista da noi 3 punti, andrà a Messina, mentre noi andremo ad Andria consapevoli di dover fare risultato: pensiamo al nostro cammino. Abbiamo voglia di fare il possibile per realizzare un vero sogno. Abbiamo perso qualche punto di troppo, vedi Paganese e Catania in casa, ma il calcio è così: ti dà alcune volte e ti toglie in altre circostanze”.

Alessandro Artuso

Ph. Francesco Farina

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com