Altri Sport

A Piacenza Callipo piegata in 4 set

LPR Piacenza: Hierrezuelo 6, Clevenot 18, Alletti 10, Hernandez Ramos 20, Parodi 9, Yosifov 9, Manią (L), Cottarelli 0, Tencati 0. N.E. Tzioumakas, Zlatanov, Papi, Di Martino, Marshall. All. Giuliani.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Coscione 2, Geiler 12, Costa 10, Rejlek 18, Barreto Silva 12, Barone 3, Izzo 0, Marra (L), Diamantini 2. N.E. Alves Soares, Michalovic, Corrado. All. Kantor.

ARBITRI: Santi, Braico.

NOTE – durata set: 26′, 29′, 28′, 28′; tot: 111′.

PIACENZA  – Trasferta avara di punti, quella di Piacenza, per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, ma comunque caratterizzata da una buona prestazione in terra emiliana della squadra di Waldo Kantor che ha dato filo da torcere alla più quotata compagine del tecnico Giuliani. Partita difficile per Coscione e compagni sul campo della sesta forza del Campionato di SuperLega UnipolSai. Piacenza gioca meglio in contrattacco e punisce oltremodo una Tonno Callipo poco cinica nelle fasi cruciali dei set. I giallorossi non vanno oltre la conquista del secondo set, ma per lunghi tratti è una partita giocata punto a punto dove la fisicità e l’agonismo sottorete l’hanno fatta da padrona. Partita finita 25-21 al quarto set dopo l’attacco di Rejlek giudicato out e senza tocco a rete del muro emiliano sia dal primo arbitro Santi, sia dal video-check. Ma il replay, poco chiaro, non chiarisce totalmente lasciando il beneficio del dubbio. Ma tant’è, è la LPR Piacenza a portare a casa i tre punti, con la Tonno Callipo, sempre ottava in classifica, che guarda già alla delicata sfida interna di domenica prossima al Pala Valentia contro Verona.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com