Calcio

Benincasa: «Tanta voglia di D con il Castrovillari»

Benincasa

CASTROVILLARI (CS) – Giuseppe Benincasa e il Castrovillari, storia di un ritorno nei Dilettanti. Benincasa, centrocampista, ritorna in Serie D con i rossoneri dopo le stagioni col Rende; il Castrovillari riapproda nel torneo interregionale un anno dopo la retrocessione in Eccellenza. 

Un ritorno, insieme

«E’ stato l’unico obiettivo che mi sono posto quando ho accettato di andare a Castrovillari – dichiara il giocatore di Soverato -. Ho sposato il progetto di una società ambiziosa che voleva riscattarsi subito dopo la retrocessione dell’anno scorso e ritornare subito in Serie D. Mi hanno convinto la società, la piazza, perchè anche se si trattava di un campioanto di Eccellenza, la tradizione di questa squadra non aveva nulla a che vedere con questa categoria».

«Il tecnico è stato fondamentale»

E Benincasa e compagni hanno sempre creduto al salto di categoria. «Inizialmente abbiamo avuto un sacco di problemi, siamo partiti in ritardo, la squadra ancora non era al completo. Poi a dicembre c’è stata la svolta con  l’arrivo di quattro cinque elementi che hanno migliorato la rosa e pian piano, anche con l’arrivo di mister Ferraro, abbiamo acquisito più consapevolezza della nostra forza e siamo diventati più squadra. Con un’idea di gioco e delle potenzialità abbiamo cominciato a crederci». «Il tecnico è stato fondamentale – prosegue il rossonero – perché grazie a lui siamo diventati un gruppo, siamo riusciti a creare una vera e propria famiglia, un gruppo unito che andava d’accordo sia in campo che fuori e questo alla fine ha fatto la differenza. Siamo una squadra che non ha avuto tantissime individualità, la forza è stata quindi il gruppo. Sia chi giocava che chi non giocava ha sempre dato il massimo anche in allenamento e si è messo a disposizione del mister. Questo ci ha permesso alla fine di riuscire a raggiungere l’obiettivo».

Il gruppo prima di tutto

Il gruppo prima di tutto, buona amalgama di giocatori esperti e giovani promettenti. «E’ stato un giusto mix quest’anno. Anche gli under sono stato bravi a seguire le indicazioni e i consigli dei più esperti. Tutti si sono messi a disposizi9one della causa. Quando si rema tutti verso la stessa direzione è piu facile raggiungere gli obiettivi». Infine, come non menzionare il pubblico di Castrovillari? «Siamo arrivati alle ultime partite un po’ a riserva con la benzina ma i tifosi ci hanno spinto fino alla fine. Sono stati vermente il 12° uomo in campo. Siamo felici perchè gli abbiamo donato una grossa soddisfazione. La Serie D la categoria che si merita il Castrovillari».

Giuseppe Benincasa, classe ‘80 e tanta voglia di rimanere a Castrovillari e di continuare a giocare: «Mi diverte ancora tanto giocare e fino a quando starò bene fisicamente sarà dura smettere. Il mio futuro lo vedo ancora da calciatore».

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com