Altri Sport

Callipo vuol salutare il 2016 con una vittoria

VIBO VALENTIA – La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia si prepara ad affrontare l’ultima “fatica” dell’anno 2016. I giallorossi di coach Kantor, reduci dall’entusiasmante vittoria ottenuta a Santo Stefano in casa dell’Exprivia Molfetta, puntano a fare il bis e a chiudere nel migliore dei modi un’annata già di per sé straordinaria. Coscione e compagni sono sempre ottavi in classifica a quota 21 punti, due in più della Bunge Ravenna, nona a 19 punti. Altri tre punti contro la compagine lombarda permetterebbero ai giallorossi non solo di tenere saldo l’ottavo posto, ma, probabilmente, di allungare il solco rispetto alle inseguitrici (la stessa Molfetta, Latina, Padova, Milano e Sora). Il morale è alto all’interno dello spogliatoio giallorosso e lo staff tecnico sorride per il debutto da titolare di Marco Izzo a Molfetta (ottima la prestazione dell’alzatore ligure) e per la crescita di un gruppo che sempre più sta dimostrando il proprio valore. Una crescita che sta portando al top di rendimento giocatori come Deivid Junior Costa e Carlos Eduardo Barreto Silva. I due atleti brasiliani stanno entrando sempre più nel vivo del gioco e sono sempre più due pedine di riferimento nello scacchiere tecnico-tattico abilmente costruito da coach Waldo Kantor. Il giovane martello brasiliano è il miglior marcatore della Tonno Callipo con 209 punti all’attivo e, soprattutto, con i 6 ace realizzati nell’ultimo match di Molfetta, è il secondo miglior realizzatore di ace in una singola partita nella storia giallorossa (il dato è relativo alle stagioni di Serie A1 e A2 dal 2004 ad oggi, ad esclusione della stagione 2007-08. Barreto Silva si piazza al secondo posto di questa speciale graduatoria subito dopo Niels Klapwijk (7 ace) e precede giocatori del calibro di Anderson, Andrae, Lasko, Simeonov, Diaz, Urnaut (tutti a quota 5 ace). E proprio lo schiacciatore classe 1994 a presentare il match con Milano: «La vittoria contro Molfetta e’ stata importantissima sotto tanti punti di vista. Fa piacere quando le prestazioni individuali aiutano la squadra a far bene e vincere. Ora però dobbiamo subito ricaricare le batterie sopratutto a  livello mentale perché contro Milano sarà’ una battaglia. Sono una buona squadra e la classifica non rispecchia il reale valore del nostro prossimo avversario».

Monti potrebbe puntare sulla formazione schierata contro Monza con Sbertoli al palleggio, Starovic opposto, Galassi e De Togni al centro, Hoag e Skrimov di banda, Cortina libero. Coach Kantor deve fare i conti con le condizioni fisiche di Coscione: il palleggiatore giallorosso è rimasto fermo ai box a Molfetta bloccato da un virus influenzale. Se non dovesse recuperare è pronto Izzo. Michalovic confermato opposto, con Barone e Costa al centro, Barreto Silva e Geiler in posto 4, Marra libero.

A dirigere il match saranno gli arbitri Gianfranco Piperata e Omero Satanassi.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com