Calcio

COPPA ITALIA DIL./ Cuore Sersale, a Mazara finisce 0-0

ANDATA OTTAVI DI FINALE COPPA ITALIA DILETTANTI

Mazara – Sersale  0 – 0

MAZARA: Iacono, Genesio, Fontana, Comegna, Mastronardi (34′ st Gambino), Gallina, Compagno (1′ st Giacalone), Arnone, Erbini, Rosella, Terzo. A disposizione: Ilario, Pergolizzi, Giuliano, Lo Cascio, Licari. All.: T. Napoli

SERSALE: Piazza, Vilella, Costa, Borelli G., Scalise, Corosiniti, Vallone, Scozzafava, Mancuso (17′ st Ortolini), Caturano, Calio’. A disposizione: Nocera, Caccamo, Fratto, Esposito, Borelli G. ’97, Pappalardo. All.: R. Mancini

ARBITRO: Gabriele Scatena di Avezzano (assistenti: Vincenzo Recchiuti di Teramo e Stefano Cicchitti di Chieti)

NOTE: Ammoniti: Borelli e Caliò (S), Genesio, Terzo e Fontana (M), Recuperi: 1′ pt, 4′ st. A inizio gara scambio di doni fra i due presidenti.

LA GARA – Buon pareggio a Mazara del Vallo per il Sersale che nell’andata degli ottavi di Coppa Italia inibisce, specie nel finale, i padroni di casa, e torna dalla Sicilia con un 0-0 che fa ben sperare. IMG-20160217-WA0024

Il primo tempo è vivace e combattuto, le due squadre non si risparmiano ma è il Mazara a creare le migliori occasioni da rete. Dopo un’occasione all’avvio con Caliò, già dai primi minuti il Mazara mette le cose in chiaro e al 9′, sfruttando una palla persa a centrocampo, trova il palo con Arnone. Al 28′ primo vero sussulto del Sersale che si porta in avanti con una combinazione bruciante Mancuso – Caturano ma la palla esce di poco dallo specchio della porta. Il Mazara torna alla riscossa poco dopo: contropiede micidiale dei trapanesi e miracolo di Piazza su Rosella. Al 45′ velleità Sersale con Scozzafava ma la palla si stampa alta sulla traversa.

Se il primo tempo ha visto più aggressivo il Mazara e contratta la squadra di Mancini, nella ripresa la partita procede su per giù nello stesso modo. Il Mazara parte all’attacco con Terzo ma Piazza non si fa intimorire più del dovuto. Il Mazara è attento in fase di pressing ma il Sersale prova a colpire di ripartenza. Proprio su una ripartenza è pericoloso al 18′ capitan Caturano a difesa battuta. Si va a questo punto con rapidi capovolgimenti di fronte alla ricerca del vantaggio. Al 31′ Rosella non centra di un niente la porta, mentre poco dopo stessa sorte per Caturano. Nell’ultima parte di gara buon momento Sersale con grande pressione a centrocampo: al 39′ paratona di Iacono su tiro piazzato di Scozzafava. Nel recupero brivido Villella: è solo palo! Il grande finale dei giallorossi non viene premiato dal risultato ma il pareggio a reti inviolate in terra sicula è un ottimo passpartout per la gara di ritorno.

MANCINI NEL POST GARA – Questo un primo commento a fine gara del tecnico Mancini che si è detto soddisfatto della prestazione dei suoi: “Abbiamo fatto una buona partita contro un’ottima squadra attrezzata per vincere anche in campionato. Mi è piaciuto l’atteggiamento dei miei ragazzi. Inizialmente li abbiamo un pò sofferti ma poi siamo stati autori di un grande secondo tempo e sul finale abbiamo anche sfiorato il colpaccio.  Sostanzialmente è stato un pareggio equilibrato e ora aspettiamo il ritorno per vedere nell’arco dei 180′ chi è stato più bravo“. Un pareggio in trasferta che fa bene sperare? “Sicuramente si anche se da parte Mazara si potrebbe dire che è il miglior risultato se non si vince,considerato che non si sono subite reti in casa”.

Coppa Italia dilettantiLe altre partite degli ottavi: Alpignano-Unione Sanremo 0-1; Vesna-Lia Piave rinviata a data da destinarsi per impraticabilità del campo;  Larcianese-Progresso 1-0; Ventinella-Fabriano Cerreto 0-1; Ghilarza-Cassino 0-3; Vastogirardi-San Salvo 0-0, Città di Nocera-Vultur 2-0.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com