Calcio

Corigliano Calcio tra mercato e fiducia. Unanimi i cori del vice Elmo e del ds Pettinato

CORIGLIANO CALABRO (CS) – Messo da parte il segno x contro la volenterosa Brutium, il Corigliano è ripartito tra allenamenti e rumours di mercato. Vista la giornata festiva dell’8 dicembre, la comitiva biancazzurra ha svolto solo la regolare seduta al mattino. Da domani si riprenderà normalmente al pomeriggio con la possibilità di vedere all’opera nuovi volti. Andando con ordine, dopo l’arrivo dell’esterno d’attacco Giordano Basile, due sono le contrattazioni in atto, che portano ai nomi di Pasquale Beraldo, centrocampista jolly di Mirto, e del mediano centrale, coriglianese purosangue, Guido Salerno. Entrambi giungono dal Trebisacce e dovrebbero essere ingaggiati ufficialmente a ore. Da capire se ci sarà l’ufficialità dell’under classe ’96 Rocchetti, terzino sinistro ex Scalea, che si è allenato già col gruppo. Altri due juniores dovrebbero, invece, arrivare da un club dei professionisti nel nuovo anno, a gennaio. Per domenica prossima torneranno fruibili Amoruso e Bruno, dopo aver scontato le squalifiche, mentre restano incerti i tempi di recupero di Casciaro. Dopo le controversie, è ritornato in gruppo anche l’attaccante Sarli. Un’altra forte prima punta, da categoria superiore, dovrebbe arrivare a giorni: si tratta di un uomo con spiccate caratteristiche di torre e forse con passaporto non italiano.

Il Club del presidente Guccione è, dunque, sempre al lavoro, in sinergia con il ds Pettinato, che ha dichiarato: “Non è un buon periodo, ma riacquistando serenità e fermezza potremo tornare ad essere Il Vice Presidente Mario Elmo e Patron Michele Guccionedeterminanti e vittoriosi. Contro Amantea e Brutium è mancata quella giusta unione e cambio di passo. Guardiamo avanti con nuovo impulso meditando su noi stessi e su ogni singola partita, a cominciare dal match fuori casa contro la Promosport. Sul mercato siamo vigili anche se la rosa era già competitiva. Con un dovuto grazie e un grosso in bocca al lupo a chi è andato via come Tuoto e Lappanese, rafforzato l’organico con nuovi inserimenti, occorrerà essere decisi sin da subito proteggendo la nostra seconda posizione”.

Sul momento no del Corigliano è chiaro anche il deciso vice presidente Elmo: “Dopo l’amaro pareggio di domenica scorsa, la dirigenza consapevole della propria forza e della propria rosa confida nell’egregio gruppo composto e nel competente allenatore. Rinnovata la fiducia al tecnico che ha dato già prova di saper amministrare contesti delicati e allo stesso tempo ambiziosi in passato. Fiducia anche nei calciatori d’esperienza, delusi per gli scialbi risultati ma pronti al riscatto. Questo gruppo – spiega Elmo – è stato concepito per lasciare questa divisione e questa rimane l’unica meta concepibile. Per il proseguo del torneo c’è fiducia e potrebbero esserci altre azioni di mercato al fine di ultimare uno staff sempre più energico. Contro la Promosport sarà una sfida importante da aggiudicarsi necessariamente. Certi del supporto permanente degli Skizzati, vogliamo rimetterci sul giusto percorso verso la promozione rimarcando che dobbiamo raggiungerla e non desiderare di farla nostra”.

Cristian Fiorentino

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com