Calcio

Il Cosenza ribalta la gara contro l’Ascoli e vince

COSENZA – ASCOLI 2-1

COSENZA (3-4-1-2): Falcone 6; Ingrosso 6 Idda 6 Legittimo 6,5; Gerbo 6 (17’ pt Corsi 6) Petrucci 6 (32’ pt Kone 6,5) Sciaudone 6 Crecco 6,5; Tremolada 6,5 (35’ st Bahlouli 6); Trotta 6 Gliozzi 6. In panchina: Saracco, Tiritiello, Carretta, Sacko, Bouah, Schiavi, Vera, Kone, Antzoulas, Sueva. Allenatore: Occhiuzzi 6.

ASCOLI (4-3-1-2): Leali 6; Pucino 5,5 Brosco 5,5 Quaranta 6 Kragl 5,5 (11’ st D’Orazio 5,5); Eramo 5,5 (18’ st Caligara 5,5) Buchel 5,5 (11’ st Parigini 5,5) Saric 5,5; Sabiri 5 (30’ st Cangiano 5,5); Bajic 5 (30’ st Simeri 5,5) Bidaoui 5,5. In panchina: Sarr, Corbo, Mosti, Pinna, Avlonitis, Cacciatore, Danzi. Allenatore: Sottil 5,5.

ARBITRO: Valeri di Roma 2.

MARCATORI: 21’ pt Quaranta (A), 45’ pt rig. Tremolada (C), 8’ st Kone (C).

NOTE: partita giocata a porte chiuse. Ammoniti: Ingrosso (C), Kragl, Brosco, Saric (A). Angoli: 2-3. Recupero: 3’ pt, 5’ st.

COSENZA – Il Cosenza vince in casa e mantiene in vita l’idea di salvezza che, invece, un altro risultato contro l’Ascoli avrebbe messo a serio repentaglio. I calabresi rimontano una gara partita in salita con la rete di Quaranta (foto sito ufficiale rossoblù). 

Cosenza-Ascoli, due gol nel primo tempo

Il match parte subito con l’Ascoli che cerca il tiro con Sabiri. Il Cosenza non sta di certo a guardare e si fa vedere in avanti con Tremolada. Al 21′ del primo tempo calcio piazzato sfruttato a dovere dai bianconeri e palla in rete di Quaranta. I calabresi riescono a ristabilire la parità con Tremolada: il fantasista trasforma il rigore dopo il fallo in area di Brosco subito da Gliozzi

Kone trova un gran tiro

Durante la ripresa Tremolada ci prova dalla distanza, ma la palla termina centralmente. I padroni di casa crescono e con l’innesto di Kone riescono a ribaltare il match. Da segnalare anche un gol di D’Orazio annullato dall’arbitro: la palla era uscita poco prima. Al triplice fischio fanno festa i rossoblù, bianconeri molto amareggiati per l’esito della gara.  

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com