Calcio

Crotone, “Adriatico” di Pescara campo di riserva dello “Scida”. Rebus allenatore: oggi incontro con Nicola

adriatico pescaraCROTONE –  Il Football Club Crotone giocherà allo stadio di Pescara nel caso l’Ezio Scida di Crotone non dovesse essere pronto per l’inizio del campionato di serie A. E’ quanto ha comunicato il presidente del Crotone, Raffaele Vrenna, alla Lega di Serie A. Ieri, termine ultimo per comunicare la sede delle gare casalinghe, Vrenna ha depositato in Commissione Criteri Infrastrutturali e Sportivi-Organizzativi la documentazione che prova la licenza d’uso per l’eventuale utilizzo dello stadio “Adriatico-Cornacchia” di Pescara.

«Un adempimento necessario – è detto in una nota della società di calcio calabrese – in attesa dell’adeguamento dello stadio “Ezio Scida” ai parametri richiesti per gli incontri di Serie A Tim: presso lo Scida è infatti prevista la costruzione di una tribuna mobile da 7 mila posti in sostituzione dell’attuale e l’implementazione della Goal-line Technology». Il presidente Vrenna ha ringraziato il Comune, la Prefettura e la Questura di Pescara, nonché il presidente della Delfino Pescara 1936, Daniele Sebastiani, per la disponibilità dimostrata.

Intanto sul fronte allenatore la dirigenza calabrese oggi incontrerà il tecnico Davide Nicola, a Milano, prima della riunione di Lega.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com