Calcio

Crotone battuto dalla Samp, la Serie B è vicinissima!

Crotone

Crotone – Sampdoria 0-1

CROTONE: Cordaz; Djidji (44’st Riviere), Magallan, Luperto (18’st Golemic); Pedro Pereira (18’st Di Carmine), Eduardo, Cigarini (18’st Molina), Zanellato, Reca; Messias, Simy. A disp: Festa (GK), Crespi (GK), Cuomo, Petriccione, Vulic, Rispoli, Cuomo, Dragus. All. Cosmi

SAMPDORIA: Audero; Ferrari, Tonelli, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Silva, Jankto (41’st Damsgaard); Gabbiadini (44’st Leris), Quagliarella (44’st Keita). A disp: Ravaglia (GK), Letika (GK), Rocha, Regini, Askildsen, Verre, Ramirez, La Gumina. All. Ranieri

Arbitro: Paterna di Termoli

Rete: 8’st Quagliarella (S)

NOTE – Ammoniti: Cigarini (C), Ferrari (S)

Nel turno infrasettimanale della 32ª il Crotone perde in casa contro la Sampdoria e resta inchiodato a 15 punti in classifica. 

Prima parte del primo tempo su ritmi altissimi: la prima chance è per gli ospiti al 3’ con Candreva che si ritrova da solo davanti a Cordaz ma manda alto di testa. All’8’ ci prova Quagliarella di sinistro, Cordaz risponde in corner. Sull’angolo successivo Reca parte in contropiede e mette al centro per Messias che calcia di destro di prima intenzione ma Audero blocca a terra. Al 16’ ripartenza blucerchiata con Jankto che arriva alla conclusione di sinistro e colpisce l’esterno della rete. La risposta degli squali è affidata a Simy su invito dalla sinistra dell’inesauribile Reca (20’), ma il tiro viene parato da Audero. Nella seconda parte della prima frazione succede poco o nulla con i padroni di casa che al 45’ reclamo un rigore per fallo di Colley su Messias ma né arbitro né Var ravvisano il fallo.
La ripresa si apre con gli ospiti che trovano subito il vantaggio al 53’ con Quagliarella che deposita in rete un assist perfetto di Gabbiadini dalla destra bravo ad intercettare una palla di Luperto. I pitagorici provano a reagire ma in contropiede Quagliarella va vicino al raddoppio, Cordaz ci mette una pezza. Al 63’ Cosmi opta per un triplo cambio inserendo Golemic, Di Carmine e Molina per Luperto, Pedro e Cigarini. Al minuto 71 Quagliarella si ritrova a tu per tu con Cordaz e l’estremo difensore di casa si oppone alla grande. Gli squali si riversano in avanti alla ricerca del pari e al 78’ Zanellato sfiora l’incrocio dei pali con un bel tiro al volo su sponda di Reca. Nel finale Molina al volo sfiora ancora l’incrocio ma il risultato non cambia e gli squali escono sconfitti.

Mister Cosmi a fine gara

il tecnico dei rossoblù non condanna la prestazione dei suoi ma ammette: «Non meritavano di andare sotto ma abbiamo avuto problemi a concludere». Infine sulla salvezza ormai quasi sfumata dice: «Per concludere il campionato serve dignità. Dobbiamo assolutamente fare qualche punto». (Foto: Fc Crotone)

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com