Calcio

Crotone da vertigini: dodici vittorie e primato solitario in classifica a +3 dal Cagliari

12376746_905031832867057_4834307491595074585_n

Foto FC Crotone

Nella 18ª giornata di campionato di Serie B ConTe.it il Crotone ospita all’Ezio Scida il Modena di Hernan Crespo, al quartultimo posto in campionato. Per i ragazzi di Juric vincere significherebbe ritornare in vetta alla classifica da solista, dove attualmente si trova il Cagliari con 37 punti. Il match rimane bloccato sul risultato dello 0 a 0 fino al 74′, quando Ante Budimir mette a segno il suo ottavo centro della stagione. Allo Scida termina 1 a 0 per la squadra di casa. Il gol vale il primo posto in classifica. Il Crotone si porta a +3 dal Cagliari e a +5 dal Bari quando mancano solo tre partite alla chiusura del girone di andata.

Anche questa volta il mister rossoblu si affida al consueto 3-4-3, mentre il tecnico gialloblu opta per un 4-3-3. A battere palla nel primo tempo sono gli emiliani che provano ad attaccare solo all’8′, ma l’azione viene fermata a causa della posizione di fuorigiorco di Granoche. Il Crotone prova a dettare i tempi da subito e al 9′ si rende pericoloso con Budimir che colpisce male di testa e la palla termina alta sulla traversa. La partita si gioca a ritmi blandi nei primi venti minuti di gioco. La squadra di Juric cerca la fortuna sugli sviluppi di un corner, ma trova le spalle di Ferrari che manda fuori. Il difensore rossoblu si rende protagonista di un gesto onesto impedendo a Manganiello di assegnare un altro corner ai calabresi: ammette di essere stato lui l’ultimo a toccare palla. Si riprende quindi con una rimessa dal fondo per la squadra ospite. Al 23′ arriva il secondo tentativo velato degli uomini di Crespo con Calapai che la mette sul secondo palo, ma Yao è vigile e chiude bene. Quando il cronometro segna la mezz’ora, il Crotone è in fase d’attacco con Budimir che serve Ricci, il quale prova a sorprendere Provedel con un pallonetto dal limite dell’area che viene però neutralizzato senza grosse difficoltà. Dopo tre minuti un episodio chiave cambia gli equilibri del match: Thiago Cionek viene espulso dopo aver

Foto FC Crotone

Foto FC Crotone

colpito Ricci sul volto. Il Modena rimane in 10. Partita molto confusa e poco entusiasmante fino a qui: i gialloblu si sono resi pericolosi con sole tre azioni, tutte interrotte dal fischio di Manganiello per fuorigioco. Al 39′ il Crotone cerca di portarsi in vantaggio con Budimir: l’attaccante croato colpisce di testa, ma Provedel salva il risultato. Nel recupero Martella calcia al volo, Calapai devia e Provedel blocca in due tempi. Nulla da fare. Dopo 2′ di recupero, Manganiello manda le squadre negli spogliatoi sul risultato parziale dello 0 a o.

Nella ripresa è la formazione di casa a battere palla. La squadra di Juric sta dominando la gara, cercando i gol in tutti i modi. Una ghiotta occasione arriva al 5′ della ripresa quando Budimir, dopo aver ricevuto un cross di Martella sul secondo palo, spedisce a lato a portiere battuto. Il Crotone non riesce a sbloccare il risultato e detta i tempi di gioco, mentre il Modena si chiude e aspetta il momento giusto per ripartire. Al 18′ Torromino ci prova dalla distanza con Provedel che devia, la palla finisce su Budimir che salta il portiere e cerca di portare la palla sul mancino, perdendo l’attimo per il tiro. Dopo il colpo di testa del capitano Claiton e la traversa di Capezzi, finalmente il Crotone riesce ad andare in vantaggio e lo fa con Budimir: al 28′ l’attaccante croato segna il gol dell’1 a o con un sinistro che si infila sotto la traversa. Il Modena ha l’opportunità per raggiungere il pari al 36′: il tiro di Giorico diventa quasi un assist per Belingheri che colpisce male davanti la porta di Cordaz, consegnandola tra le mani del portiere rossoblu. Sulla ripartenza Torromino conclude con un tiro dai trenta metri che finisce poco lontano dallo specchio della porta. Manganiello fischia la fine dalla gara dopo 3′ di recupero. Crotone batte Modena per 1 a 0. Per i calabresi questa è la quinta vittoria consecutiva. Decisivo ancora una volta l’attaccante croato che mette a segno il suo ottavo gol stagionale. Il Modena ha provato a resistere, ma alla fine ha dovuto arrendersi alla superiorità numerica e al dominio dei calabresi che riconquistano il primo posto solitario in classifica e allungano sul Cagliari.

TABELLINO

CROTONE: Cordaz; Yao, Claiton, Ferrari; Zampano (59′ Stoian), Capezzi, Barberis, Martella; Ricci, Budimir, Torromino (84′ Galli). A disp: Festa, Bruno, Nicoletti, Sabbione, De Giorgio, Tounkara, Firenze. All. Juric

MODENA: Provedel; Calapai, Gozzi, Cionek, Rubin; Belingheri, Bentivoglio, Galloppa; Nardini (80′ Stanco), Granoche, Luppi (37′ Popescu). A disp: Manfredini, Aldrovandi, Zucchini, Sakaj, Giorico, Marchionni, Nizzetto. All. Crespo

Rete: 74′ Budimir

Arbitro: Manganiello di Pinerolo
Assistenti: D’Apice di Parma e Muto di Torre Annunziata
Quarto uomo: Mastrodonato di Molfetta

Angoli: 7-0
Rec: 2′ pt, 3st

Ammoniti: Calapai (M), Belingheri (M), Barberis (C), Galloppa (M), Giorico (M)
Espulso: 33′ Cionek (M)

Spettatori: 6723

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top